Prima missione imprenditoriale e professionale in Giappone in vigilia EXPO 2015

Si è tenuto ieri, giovedì 28 marzo a Kobe, presso la sede locale della Japan External Trade Organization un incontro ufficiale di presentazione dell’attività no profit svolta dalla nostra Associazione sul territorio lombardo.

Il coordinatore di Kobe per l’ ufficio governativo della JETRO, Shigeru Saito e il senior advisor per le aziende Shunji Kida hanno incontrato la presidenza C.U.P.I.  che ha introdotto il direttivo dell’associazione e le funzioni assegnate in delega ad ogni ambito di operazione.

Dall’incontro è emersa la piena possibilità di strutturare una business mission per le imprese aderenti  interessate a selezionare con accuratezza potenziali partners commerciali nell’area di Hyogo e Kansai (Osaka),  strategica nell’economia nazionale per qualità, potenziale produttivo e posizionamento logistico. Se Tokyo rappresenta il polo del terziario e finanziario del Giappone, Osaka accoglie i poli industriali dei maggiori gruppi giapponesi (soprattutto in ambito meccanico). La posizione di collegamento fra la capitale e il sud del Giappone rappresenta inoltre un elemento di traino per moltissime trading companies che operano in Kansai.

japan.kobe.lgIn particolar modo l’area di Kobe nella prefettura di Hyogo rappresenta una della zone a più alto potenziale d’acquisto nel rapporto spesa procapite e da sempre costituisce una delle zone più sensibili per importazione di prodotti made in Europe sia in ambito enogastronomico che in ambito fashion e design: Kobe non solo ospita uno dei porti più dinamici della regione sul fronte ovest dell’honshu, possiede un aeroporto e dista pochi km da Osaka.

La proposta avanzata da C.U.P.I. è quella di ospitare un seminario di incontro fra imprese italiane e giapponesi all’interno del quale il Centro per l’Unione delle Prospettive Internazionali del territorio introdurrà alcuni elementi propositivi di investimento per operatori giapponesi e viceversa prenderà in considerazione offerte utili a consolidare delle partnership verso Giappone.

L’occasione è pensata per introdurre un matching di valore che venga consolidato durante l’anno dell’Expo a Milano per cui molte associazioni di categoria giapponesi e gruppi di imprese stanno strutturando agenda di lavoro.  L’avvio di tale prospettiva a Kobe permetterebbe di consolidare anche un ritorno di accoglienza di delegazioni nel nostro territorio per l’anno seguente.

C.U.P.I. vuole inoltre coinvolgere in questo matching non solo le imprese ma anche i professionisti: designers, architetti, esperti di stile, chefs e professionisti interessati a costruire un network di relazioni ad alto valore aggiunto in diretta comunicazione con gli operatori di filiera su questo mercato.

Kobe_000

Oltre al seminario sono previsti incontri diretti di B2b all’interno delle aziende. Il servizio di gestione dell’intera pratica e di allacciamento ad operatori locali è offerto gratuitamente a tutte le imprese / professionisti aderenti C.U.P.I. (quota di tesseramento annua 300,00 euro include anche altri servizi di formazione e consulenza)

E’ previsto solo il costo di sostegno di biglietteria aerea, alloggio e condivisione spese d’esercizio della pratica. Inoltre grazie a speciali condizioni di partnership con fornitori locali sarà possibile accedere a spese di alloggio e spostamento a cifre assolutamente sostenibili.

Inoltre C.U.P.I. beneficia in questa relazione della collaborazione con EU Networking Centre in Japan, progetto di assistenza e network relazione dall’Associazione Asian Studies Group gemellata con C.U.P.I. – da tale relazione emerge la possibilità di contenere tutti i costi di interpretariato, traduzione profili aziendali e accompagnamento.

Finalità della missione è ovviamente di introduzione commerciale ma parallelamente di formazione e orientamento su quello che ad oggi rappresenta dopo Cina e US il terzo mercato più importante al mondo e per l’Italia storicamente uno dei paesi importatori più assidui nella bilancia commerciale delle esportazioni.

La proposta di partecipazione verrà introdotta in Lombardia a consorzi partners e ad associazioni di categoria; la missione è prevista per  ottobre 2014. Durante la medesima occasione verrà proposta la seconda tappa della missione che si terrà in Italia il semestre successivo.

Lodi rappresenta il primo livello di promozione e coinvolgimento e il progetto di profila di alto valore aggiunto per consolidare un contenuto vero all’agenda di attività pensate in Lodi per Expo 2015 – 

Per sottoporre la candidatura di partecipazione compilare il form sottostante, sarete contattati dal nostro staff

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...