Bando moda e digitale: nuove soluzioni tecnologiche per il terziario e la filiera della moda

CUPI è molto lieta di presentare il nuovo bando per l’implementazione di sistemi e soluzioni digitali applicate al settore moda, promosso dalla regione Lombardia.

Il bando prevede la presentazione di un progetto che favorisca l’innovazione del settore dell’economia digitale come possibile leva per stimolare la competitività e il posizionamento imprenditoriale delle aziende del settore moda, anche e soprattutto in vista di Expo 2015. Il bando è aperto a PMI lombarde del settore dell’economia digitale,

in particolare a quelle facenti parte delle divisioni 26, 27, 58, 59, 60, 61, 62, 63 e 73 del codice ATECO 2007.

SETTIMANA MODA DONNA

Quì potrete trovare maggiori informazioni sul bando. Questa opportunità s’inserisce in maniera perfetta all’interno del servizio di comunicazione #FocusExpo, come possibilità per le aziende del territorio di accedere ad un fondo che permetterà loro di implementare degli strumenti di comunicazione che ne favoriranno l’internazionalizzazione, soprattutto durante il periodo di Expo 2015, dove l’afflusso di stranieri e dunque potenziali nuovi clienti sarà enorme.

Riteniamo dunque che sia molto importante per le aziende locali aver la possibilità di far conoscere il proprio brand nel mondo, in modo da favorire una possibile successiva esportazione di quest’ultimo.

Tale processo va iniziato adesso, raccogliendo l’opportunità lanciata da #FocusExpo, così da non trovarsi impreparati di fronte a quella massa di possibili nuovi clienti provenienti dal mondo, che potrebbero poi fare da apriporta verso nuovi mercati.

CUPI propone così ai propri consociati un servizio gratuito di assistenza con esamina preliminare dei servizi offerti dagli operatori inseriti nelle categorie ATECO indicate per pianificare il consolidamento di una modalità organica di servizi finalizzati all’internazionalizzazione del terziario da presentare come oggetto finanziabile per la misura del 50% dal bando regionale

Il servizio verterà nell’individuazione di contenuti utili all’impresa per strutturare un programma assistito di internazionalizzazione dei propri assetti commerciali e gestionali con lo scopo di formulare una proposta finanziabile dal bando e con una particolare attenzione a elementi concernenti

– marketing strategico con implementazione digitale

– cross cultural communication applicata al mondo della comunicazione social online

– sviluppo di strumenti di promozione e vending online ed offline

– formazione personale in termini di diversity management nella governance di programmi di joint- commerciale con operatori esteri

– promotional tools digitali funzionali per B2b assistita in Italia durante EXPO

– mediazione linguistica e sviluppo dipartimento interno nello sviluppo di una strategia di marketing internazionale

– servizi diversificati per realizzazione di eventi e organizzazione sistematica di un programma di intermediazione durante periodo EXPO con supporto di comunicazione, promozione e gestione digitale

Per maggiori informazioni info@cupiproject.com

Annunci

#FocusExpo: marketing territoriale verso target specifico

Riassumere la finalità prima dell’Esposizione Universale che vedrà luogo a Milano dal 1 maggio 2015 parrebbe scontata: una riflessione  eterogenea da parte di interlocutori internazionali sul tema di EXPO “Nutrire il pianeta, Energia per la Vita”

Se questo può piacere ai “puristi” del binomio EXPO – Innovazione di pensiero nel confronto interculturale, la prospettiva terrena che vede però coinvolti operatori di ogni settore e curiosi di ogni genere è un’altra: visitare, capire, partecipare, attrarre e cogliere l’opportunità di un boom di utenti, turisti, politici, imprenditori, curiosi fra le più rare e straordinarie pronosticate sia per eterogeneità di provenienza che per volumi di affluenza.

L’Agenda di lavoro C.U.P.I. per programmare azioni finalizzate a mantenere costante la percezione della tematica senza però eludere la finalità operativa e di cooperazione commerciale nel sottofondo di relazioni e aspettative che EXPO aggrega, prende il nome di #FocusExpo e raccoglie istanze programmatiche e servizi diversificati messi in sharing da parte di consociati, enti, organizzazioni e professionisti.

focus expo orizzontale

Partiamo dall’obiettivo maestro: l’occasione per rivedere le strategie di valorizzazione del marketing territoriale. Una sfida che nasce in primis nelle province lombarde come percezione di trovarsi “al posto giusto nel momento giusto”.

Proprio a sostegno di questa necessità ci soffermiamo, al di là di materiali promozionali, video informativi, rete di servizi nel comparto dell’ospitalità, mediazione linguistica e cross cultural, tutti elementi di certo valore e inclusi nella mission di servizi del nostro Centro, su progetti che vadano a soddisfare un bisogno preciso: l’incontro diretto nei mercati di destinazione, atto a presentare il territorio e la sua capacità di orientare una proposta che formulata nel luogo giusto nel timing corretto e con la rete di referenza istituzionale e di servizi appropriate.

Ecco perché la prima prospettiva di consolidamento di questa finalità di rilancio del marketing territoriale per le province lombarde è sicuramente la valorizzazione, anche se solo abbozzata ma sistematizzata, di progetti di gemellaggio culturale, consolidamento relazionale, scambio informativo e funzionale fra Italia e Mondo.

E’ Impensabile che una delegazione istituzionale, un gruppo di ricercatori o imprese, accademie o anche semplicemente turisti visitino le cittadine lombarde senza una “motivazione di fondo” che vada oltre la ricezione di materiali informativi attraverso gli enti per la promozione turistica all’estero. Il pretesto va costruito con dinamismo e convinzione.

Il primo esperimento sostenuto da C.U.P.I. vede luce nella Provincia di Lodi dove grazie all’attività di Asian Studies Group un gruppo di lodigiani seguirà un viaggio di introduzione sistematica del territorio e delle sue attività in Giappone partendo da Tokyo e arrivando a Kobe dove l’Associazione da anni sviluppa attività formativa ma anche di supporto e consulenza per professionisti, riposizionamento di carriere e collaborazioni diversificate a sostegno di imprese.

cover gemellaggio culturale 2015

Ad aprile durante il periodo pasquale la missione di pianificazione gemellare Lodi – Kobe avrà luogo in Giappone e CUPI decide di sostenere e promuovere l’iniziativa fornendo supporto in termini di

– introduzione dell’opportunità di aggregare anche imprese, professionisti e operatori economici del territorio alla missione

– preparare un’agenda aggiuntiva di incontri che sia sistematicamente focalizzata più su finalità di networking referenziale fra operatori locali e giapponesi 

– mantenere costi di servizio al minimo di mercato senza finalità di lucro nell’organizzare la mediazione e introduzione di operatori o soggetti aderenti

– consentire ai tesserati CUPI di accedere alla rete servizi di fornitura agevolata su volo, accomodation, gestione spostamenti etc offerto da Asian Studies Group ai propri studenti

– offrire una giornata di formazione preparatoria per gli operatori e i professionisti che decidono di aderire al viaggio su elementi che riguardano diversity management e business culture in Giappone

La preparazione che gli orientalisti e studiosi di Asian Studies Group aderenti al viaggio- missione, unità alla capacità degli operatori economici del territorio di cogliere opportunità di rilancio e di referenza, il tutto, introdotto infine nella veste ufficiale presentata dal Comune di Lodi per quanto concerne l’iniziativa, non possano che essere elementi in grado di sostanziare una strategia di marketing territoriale consapevole che sappia dirigere materiali, informazioni e prospettive di invito in una modalità di successo

Per aderire o richiedere maggiori informazioni circa la quotazione sul  viaggio-missione per marketing territoriale in Giappone potete contattare la nostra segreteria all’indirizzo email info@cupiproject.com

La presentazione ufficiale alla stampa ai alla tv avrà luogo venerdì 23 gennaio 2015 presso la sala Granata in Via solforino 72 a Lodi.

Tale approccio allo sviluppo di servizi nel miglioramento del marketing territoriale verso Asia soprattutto previsti in #FocusExpo, considerato pilota nell’esperienza lodigiana, è poi riproposto con ferma intenzione alle amministrazioni di altre aree di Lombardia e regioni limitrofe valorizzando il coinvolgimento di Asian Studies Group e della sua rete nazionale (Milano Roma Torino Padova Bologna)

Eurasia Business Forum 2015

EBF 2015

CUPI, as Exclusive Partnered Centre of EBF’s organizers, is very glad to present the Eurasian Business Forum (EBF), that will be held on April, 23-24, 2015 in Almaty, Kazakhstan. The EBF has become the main part of global business – dialogue and the biggest platform for cooperation of all participants of markets.
Eurasian Business Forum-Exhibition (EBF) – is a platform for communication with international community, showing a country’s openess to business, investments, and commitment of innovation and “green economy”.

The objectives of the forum are:

  • To gather in one place, at one event owners, shareholders and seniors and middle managers of of large companies of 12 priority sectors of Kazakhstan economy and countries near and far abroad.
  • To create a “paradise” for investors, the more favorable conditions for business development, attraction of investments; the best opportunities for foreign investors to enter in the market of Eurasian Economic Union (EAEC).
  • To associate businessmen in the community of like-minded with the help of which they can share experiences, solve problems together and help each other in business development.

The EBF 2014 has gathered more than 500 delegates from 28 countries of the world.
The event will bring together about 1000 participants from Kazakhstan, the CIS and other foreign countries; moreover during the Forum there will be a business exhibition “Kazakhstan Business – 2015” where you can take a look at the new products and solution for developing your business, present your company’s products and services as well. Eurasia Business Forum will be  covered by more than 100 domestic and international media and bloggers.

The participation fee for EBF 2015 is 250€ that includes:

  • Participation in all activities of the business program of the Forum
  • Personal invitation for all events of cultural, entertainment program
  •  Meal (coffee breaks, lunches, dinners) according to the program of the Forum
  •  Special lounge – Business Zone
  • Provision of materials Forum participant’s portfolio
  • Free entrance to the exhibition 
  • Participation in seminars, workshops, training courses from leading
  • Local and foreign speakers
  • Participation in the Awards Ceremony
  • Access to wi-fi
  • Services assistant / interpreter
  • Providing all delegates visa support
  • Transfer, including airport pick-up if necessary
  • Room reservations.

You can receive a discount on flight and room value if CUPI’s associate.

This is the EBF reservation request form that you can send:

cena

CUPI, come Centro Partner Esclusivo per gli organizzatori di EBF, è molto lieta di presentarvi Eurasian Business Forum(EBF), che si terrà dal 23 al 24 aprile 2015 ad Almaty in Kazakistan. L’EBF è diventato un network importante a livello di business globale: in quanto grande piattaforma per la cooperazione di tutti i partecipanti dei mercati.
Eurasian Business ForumExhibition (EBF) è una piattaforma per la comunicazione a livello di comunità internazionale, durante la quale si presentano le possibilità economiche, gli investimenti, e l’impegno di innovazione e di green economy” all’interno di un’ampia regione economica.

Gli obiettivi del forum sono:

  • Raccogliere in un unico luogo, in un unico evento: proprietari, azionisti e grandi e piccoli manager di grandi imprese; facendoli interagire riguardo i 12 settori principali dell’economia Kazaka e dei paesi più o meno vicini della zona.
  • Creare un “paradiso” per gli investitori, con le condizioni più favorevoli per lo sviluppo delle imprese ed attrazione di investimenti; fornendo le migliori opportunità per gli investitori stranieri per entrare nel mercato della Unione Eurasiatica (CEEA).
  • Associare imprenditori con pensieri speculari per condividere esperienze, risolvere problemi e aiutarsi a vicenda nello sviluppo del business.

L’EBF 2014 ha raccolto più di 500 delegati provenienti da 28 paesi del mondo.
L’evento di quest’anno riunirà circa 1000 partecipanti provenienti da Kazakistan, Russia ed altri paesi stranieri; inoltre durante il Forum ci sarà un’esposizioneKazakhstan Affari 2015″, dove si potrà dare vedere i nuovi prodotti e soluzioni per sviluppare il vostro business, oltre che presentare prodotti e servizi della vostra azienda.  Ad Eurasia Business Forum ci saranno più di 100 media e blogger nazionali e internazionali coinvolti.

La quota di partecipazione per EBF 2015 è 250 comprendenti:

  • Partecipazione a tutte le attività in programma durante il Forum
  • Invito personale per tutti gli eventi in programma sia culturali, che d’animazione
  • Pasto (coffee break, pranzi, cene) secondo il programma del Forum
  • Lounge Speciale – Business Zone
  • Fornitura di materiali, portfolio dei partecipanti
  • Ingresso gratuito all’esposizione
  • La partecipazione a seminari, workshop, corsi di formazione
  • Relatori locali e stranieri
  • Partecipazione alla cerimonia di premiazione
  • Accesso a internet wi-fi
  • Servizi assistant / interprete
  • Supporto ai delegati in merito ai Visti d’ingresso
  • Transfer, anche dqall’aeroporto, se necessario
  • Prenotazioni di camere.

È possibile ricevere uno sconto sul volo e sul pernottamento in albergo se associato CUPI.

Questo è il EBF reservation request form che è possibile inviare: