Strumenti all’Internazionalizzazione – Fondo di Sostenibilità C.U.P.I.

Lo sviluppo degli strumenti di Internazionalizzazione a favore di professionisti e imprese necessita di un supporto non solo in termini di contenuti ma anche di sostenibilità economica.

Il nostro Centro ha da sempre valorizzato dinamiche di networking atte a consolidare cooperazione fra gli operatori dando vita a relazioni funzionali di erogazione servizi in chiave strategica.

Con il 2016 però vogliamo rispondere ad un’esigenza concreta di finanziamento di servizi che riguardino formazione e consulenza preliminare per l’avvio di un processo di internazionalizzazione assistita. Ecco che siamo lieti di presentare il Fondo di Sostenibilità alla Formazione dei professionisti e all’Internazionalizzazione delle PMI

Formazione – perché?

Consulenti, manager, quadri e quanti si trovano in posizione gestionale e strategica devono essere i soggetti primariamente consapevoli di cosa sottenda un progetto di internazionalizzazione con chiarificazione di metodica e contenuti per Paese e Settore di riferimento. Tale preparazione rappresenta un elemento di sostanziale attinenza con l’intero progetto di internazionalizzazione stesso.

Ecco alcuni dei programmi di Formazione che rientrano nel programma finanziabile dal Fondo di Sostenibilità C.U.P.I.

– Formazione Linguistica e Interculturale
– Marketing Strategy e Posizionamento Prodotto
– Logistica  e Supply Chain
– Fiscalità Internazionale
– Diritto Societario e Contrattualistica Internazionale

 

Servizi Preliminari – quali?

L’analisi preliminare che comprenda check-up aziendale ma anche parametri di adattamento prodotto necessari per il mercato di destinazione, così come la scelta stessa del mercato di sbocco con valutazione attenta degli elementi di criticità sono parti che rientrano nella definizione preliminare di servizio di internazionalizzazione.

Ecco alcuni dei servizi preliminari di Internazionalizzazione Assistita che rientrano nel programma finanziabile dal Fondo di Sostenibilità C.U.P.I.

 – Configurazione dei materiali informativi per azione commerciale all’estero
– Studio preliminare di fattibilità operativa e analisi prodotto
– Analisi della competitività
– Parere specialistico su dinamiche di internazionalizzazione in corso
– Servizi accessori alle missioni di impresa all’estero (marketing, comunicazione, interpretariato)
– Coinvolgimento Temporary Management a direzione strategica dell’operazione di entry market
– Programmi di advisory fiscale per posizionamento societario

 

Il Fondo messo a disposizione dal nostro Centro prevede due misure di finanziamento a seconda che il soggetto richiedente sia un libero professionista o un Impresa.
Requisito fondamentale è essere regolarmente membri della nostra Associazione e presentare la definizione di servizio di formazione o internazionalizzazione per cui si desidera ricevere finanziamento.
Il nostro centro provvede poi a selezionare il fornitore del servizio secondo parametri di attendibilità professionale e comprovata qualità del servizio dando precedenza a realtà in partnership con consolidata efficienza dei termini di esercizio.  Il fornitore di servizi selezionato in comune accordo con il nostro assistito riceverà direttamente il contributo attraverso il Fondo messo a disposizione valorizzando così l’esecuzione del servizio.
Il contributo erogato non prevede alcun tasso di interesse né spese di istruttoria aggiunte ed è messo a disposizione da Istituti di Credito selezionati dalla nostra struttura in termini di efficienza e sostegno al Fondo.
Le misure di microcredito previste sono differenti a seconda che la richiesta venga introdotta da un professionista o da un’impresa sia in termini di quantità del credito erogato che delle tempistiche di rimborso del medesimo.
L’accesso al Fondo di Sostenibilità per la Formazione dei Professionisti e l’Internazionalizzazione delle PMI è garantito senza termini di scadenza, completamente a tasso zero e senza spese di istruttoria per le somme previste come credito base e accessibile per tutto il 2016 fatto salvo a limitazioni dichiarate dai partner finanziari del progetto.
Annunci

Lirica e Cultura Internazionale con Europa e Asia in Musica

CUPI, realtà che sostiene la Carta dei Valori alla Creatività Giovanile  presentata durante la seconda edizione del contest internazionale Switch on Your Creativity alla presenza di Milano EXPO2015, Comune di Milano e Regione Lombardia, consolida la cooperazione sulla divisione territoriale di Lodi per l’organizzazione del Concerto Internazionale, Europa e Asia in Musica alla sua seconda tappa in Italia e prima in Lodi.

Tale tappa è inserita nel filone Musica e Spettacolo del contest Switch on Your Creativity third edition e vedrà il coinvolgimento di giovani talenti da Italia, Cina, Giappone e Corea che sosterranno la partecipazione al contest presentando un repertorio che richiama su molti contributi il tema della Natura (umana, paesaggistica, psicologica, sociale), seguendo il topic corrente del contest dal titolo “Caleidoscopio Natura, L’uomo alla specchio”

L’evento pensato e ideato da Asian Studies Group, associazione gemellata con CUPI, vedrà la partecipazione di cantanti da Italia e Asia si terrà presso Santa Chiara Nuova, location di prestigio e di grande valore storico culturale, già inserita nel Touring Club Italiano.

Il Concerto rientra nella rassegna dal titolo Intercultura e Internazionalismo, Energia e Risorse della Società Contemporanea sostenuto da Regione Lombardia e da Provincia di Lodi all’interno di un bando partecipato da Asian Studies Group per l’assegnazione di contributo a sostegno delle Associazioni di Promozione Sociale.

Europa e Asia in Musica con patrocinio del Comune di Lodi – Assessorato alla Cultura, è un’occasione rara per assistere a un dialogo in musica tra Oriente ed Occidente.

Repertorio giapponese:

Il Paese (Furusato), T. Okano
La canzone della spiaggia (Hamabe no uta), T. Narita

Repertorio coreano:

Nostalgia del Monte Kumgang (Griun Geumgangsan), Y-S. Choi Barcarola Coreana (Betnore), Yong-won Sung / Jo Du Nam

Repertorio cinese:

Quello sono io, Musica da Gu jianfen (古建芬) verso da Xiao Guang (晓光) Nostalgia, musica da Huang yongxi(黄永熙) verso da Mao yu (毛羽)

Repertorio operistico:

Un bel dì vedremo (da Madama Butterfly), G. Puccini
Il segreto per esser felici (da Lucrezia Borgia), G. Donizetti E lucevan le stelle (da Tosca), G. Puccini

E’ sogno o realtà (da Falstaff), G. Verdi

Barcarola (duetto da I Racconti di Hoffman), Offenbach E’ lui adesso…. Dio che nell’alma (da Don Carlo), G. Verdi

INTERPRETI

MAI INABA

Soprano giapponese, si è laureata all’università di musica Musashino in Giappone. Ha vinto un premio speciale “Puccini” del concorso “Giuseppe Di Stefano “. Ha ottenuto una borsa di studio del governo italiano e una del Rotary Club. Ha debuttato tanti ruoli in Giappone e in Italia. Si è esibita anche come attrice protagonista al performance theatre del padiglione giappone di EXPO MILANO 2015

VALENTINA VOLPE

Mezzosoprano, laureata in Relazioni Internazionali e Diplomazia e diplomata presso l’Accademia Teatro alla Scala in autoimprenditorialità e Management dello Spettacolo, ha da sempre coltivato la passione per il canto lirico, studiando prima da privatista e poi in Conservatorio a Padova. Si specializza sotto la guida del tenore Beniamino Prior, ed ora sotto la guida del mezzosoprano Chiara Chialli. Finalista al concorso internazionale della Scuola dell’Opera Italiana del Teatro Comunale di Bologna, ha partecipato alla messa in scena di opere come l’Elisir d’Amore, La Cenerentola, Rigoletto, Barbiere di Siviglia.

YOUNG-GUK LEE

Nasce nel 1983 a Deagu, in Corea del Sud. Dopo la laurea ottenuta presso la Chong-Shin University di Seoul, nel 2013 si trasferisce in Italia per studiare presso il Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Como e la Civica Scuola di Musica “A. Pozzi” di Corsico. È stato finalista al Concorso Internazionale di Canto Lirico “Città di Iseo” e ha ottenuto il premio speciale della giuria al Concorso Lirico “Premio Boni”.

TIAN HAO

Nel giugno del 2010 il giugno Si è avvicinato alla musica da giovanissimo, ha iniziato a studiare canto lirico nel giugno 2010 diplomandosi a pieni voti presso il Conservatorio “XingHai” di Guangzhou in Cina sotto la guida del maestro Yang Yan. Da settembre 2014 studia presso il conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano sotto la guida di Adelina Scarabelli. Ha partecipato a numerosi concorsi e concerti in Cina e in Italia. Nel settembre 2008 ha vinto il terzo premio del concorso nazionale “Bellini” in Cina e ha vinto il secondo premio del 2° concorso “Opera Canto” dei conservatori stabili. Nel 2010 ha partecipato e vinto il concorso di canto lirico della Televisione Cinese Centrale, uno dei concorsi più importante in Cina.

ALBERTO RAVAGNIN

Giovane pianista diplomatosi brillantemente in pianoforte presso il Conservatorio di Udine e specializzatosi nel corso degli anni in liederistica, musica da camera e musica lirica. Al suo attivo vanta diverse collaborazioni con varie Ensemble cameristiche del Friuli Venezia Giulia e del Trentino. Ha frequentato presso la Scuola di Musica “P. Edo” di Pordenone i corsi di musica da camera sulle sonate per violino e pianoforte di L. v. Beethoven e F. B. Mendelssohn tenuti dal M° Turrin in collaborazione con il violinista Emanuele Baldini. Insegna presso diversi istituti musicali della provincia di Pordenone.

Concerto Lirico di Santa Lucia