Archivi categoria: Progetti Sostenuti – Sustained Projects

FuoriExpo2015 il Made in Italy incontra i turisti negli Hotels a Milano

Inaugurato ufficialmente il primo calendario di attività promozionali targate “FuoriEXPO2015” programma di marketing assistito all’interno delle strutture alberghiere del circuito Accor Hotels su Milano durante il semestre EXPO 2015.

Le attività, coordinate in collaborazione con ADM-EA Consulting , studio di internazionalizzazione specializzato in marketing e comunicazione per la promozione e il posizionamento commerciale in Italia e all’estero con un focusing sui mercati asiatici, prevedono l’inserimento di brand e prodotti all’interno di un calendario di attività che coinvolge operatori del settore food, beverage & entertainment all’interno degli spazi del circuito alberghiero Novotel, Ibis e Mercure.

ibis

L’obiettivo è di offrire agli ospiti del circuito Accor con una particolare attenzione per l’utenza fidelity, una serie di prodotti, omaggi, servizi e suggerimenti diversificati con cui rendere la propria permanenza nella city dell’Expo più interessante e stimolante garantendo occasioni di conoscenza della produzione Made in Italy presentata all’interno di spazi e attività previste dagli Hotel.

happyhourLinate8

La partnership scientifica con Asian Studies Group consolida opportunità di mediazione e comunicazione commerciale verso l’utenza internazionale di provenienza asiatica e supporta l’attività di branding attraverso piattaforme di social media cinesi,  giapponesi e coreani.

Fra le iniziative per le aziende aderenti al programma la possibilità di selezionare un corner espositivo da un minimo di 3 fino ad un massimo di 9 mq da posizionare all’interno degli spazi comuni o nelle vicinanze di sale breakfast e ristorante per promuovere prodotti e attività così come di accedere ad aperitivi a tema con finalità di degustazione assistita o illustrazione di servizi specifici (dal tour enogastronomico da proporre agli ospiti fino ad arrivare a prodotti innovativi dal gluten free fino alla produzione a km 0 o ai ricettari fusion per serate gastronomiche a tema)

NovotelLinatePiscina

Il progetto prevede poi anche una open call per la proposta di contenuti culturali e artistici da accogliere e promuovere nelle serate a tema da parte di associazioni, gruppi artistici, performers, start up creative, libere aggregazioni giovanili italiane e internazionali e quante realtà soprattutto dal mondo delle ONG e associazionismo  stiano cercando di accedere a un programma di promozione all’interno di cornici prestigiose in Milano.

Lo scambio fra cultura, impresa e internazionalità verrà valorizzato all’interno del FuoriEXPO2015 di C.U.P.I. in collaborazione con Accor Hotels in modalità che incontreranno il sostegno di imprese aderenti alle iniziative di marketing e vending preposte nel calendario di attività.

Garden Blaze Talents Management Studio coopera nella valorizzazione di contenuti creativi attraverso ideas for cultural incubator che è nato in occasione di Milano EXPO 2015 e trova accelerazione dalla open call di nuove proposte e talenti.

Inoltre il progetto FuoriEXPO2015 by C.U.P.I. aderisce all’iniziativa Carta dei Valori alla Creatività Giovanile e consolida un’attenzione preminente alla promozione della creatività giovanile all’interno dei percorsi di marketing e sales presentati dai soggetti aderenti.

Fra i servizi offerti in collaborazione con  Pane &Web sezione specializzata del network di servizi commerciali Job Group, l’accesso al portale ufficiale FuoriEXPO2015 all’interno del canale events milano.com che ospiterà una sezione calendario di eventi, una pagina promozionale per ogni azienda aderente e una gallery specifica diffusa su account Instangram FuoriEXPO

Il progetto assicura visibilità e promozione a diverse migliaia di utenti al giorno con la selezione di 3 o 4 strutture per ogni campagna promozionale ed è consentita anche l’opzione di vendita prodotti in aggiunta alle attività di promozione.

Per proporre la candidatura della vs azienda al progetto contattate la nostra associazione con una mail a info@cupiproject.com

Life Sciences Park – Da Malta con Europa un programma facilitato per accesso operatori esteri

Un progetto infrastrutturale finanziato per il 75% da fondi europei e per il 25% dal governo maltese è il nuovo Life Sciences Park che sorge a pochi passi dal Polo Ospedaliero  e dal dipartimento specializzato in Oncologia, Mater Dei e a pochi km dall’aeroporto internazionale e dal Polo Universitario. Rappresenta una nuova frontiera per l’attrazione di operatori (soprattutto SME) esteri attivi nel settore IT, Ricerca  e sviluppo settore biomedico e chimico farmaceutico oltre che alle società di servizi per tutta la filiera digital – medico -biotech e tutto ciò avviene in un’area di estremo interesse per posizione geografica e interfaccia con il mondo del Medio Oriente e Mediterraneo.

polo malta La nostra organizzazione ha incontrato pochi giorni fa rappresentanti governativi che coordinano il progetto di selezione e facilitazione dell’inserimento operatori esteri all’interno del nuovo polo che prevede una serie di servizi a sostegno di piccole e medie imprese così come poli tecnologici e di ricerca nell’insediamento all’interno della struttura che attualmente ospita 3 differenti hub tecnologici: uno dedicato all’IT, uno rivolto al settore chimico, e un altro destinato a ricerca e laboratori bio-medicali.

Due torri di 5 piani per la parte bio medicale più una base a V che ospiterà IT & Digital  e area Chimico- Farmaceutica comunicheranno in maniera funzionale sia con il Polo Medico a pochi passi di distanza e rappresenterà un elemento strategico per quante aziende e ricercatori desiderino un’interfaccia diretta con strutture sanitarie e università.  Pensare poi ad una divisione specifica per l’IT che operi in sviluppo servizi e digitalizzazione della filiera biotech è una novità per Malta da sempre attenta al settore del digital e software ma fino ad oggi sempre più sostenuta allo sviluppo di app e sistemi per gaming, turismo e industria telecomunicazioni.

Fra  le facilitazioni previste dal programma segnaliamo. l’accesso alla struttura di nuovissima creazione ad un contributo forfettario facilitato per quanto concerne affitto spazi, possibilità di accesso a finanziamento a tasso di interesse calmierato su approvazione del plan di sviluppo con diretta approvazione da parte di enti para-governativi con cui la nostra organizzazione coopera, vantaggi fiscali per le realtà che opereranno all’interno dell’hub seguendo precisi standard di permanenza all’interno del progetto.

polo malta 2

Tale programma unito ai già numerosi vantaggi fiscali previsti dal Governo Maltese a favore di investimenti provenienti dall’estero consolidati in un sistema white-list  all’interno della normativa europea rappresentano un plus sostanziale per la selezione da parte di investitori della modalità di accesso su uno scenario di grande appetibilità per presenza di operatori di settore di matrice internazionale.

C.U.P.I. inserisce Life Sciences Park’s project in Malta all’interno della propria agenda programmatica e di servizi rivolti all’internazionalizzazione.

Per meglio conoscere i dettagli del progetto e accedere ad un incontro mediato con i rappresentanti del nuovo Polo Tecnologico di Malta inviate una mail a info@cupiproject.com  RIF:Park-Malta

life park

Network C.U.P.I. e Sviluppo Tavolo di Lavoro sull’Internazionalizzazione a Roma

#FocusEXPO di CUPI è stato protagonista di incontri programmatici con Organizzazioni e Agenzie specialistiche a Roma interessate a sostenere un’interazione funzionale fra Milano e Roma sul tema dell’internazionalizzazione assistita degli operatori economici arrivando a concretizzare l’avvio di sinergie progettuali sulla capitale.

L’occasione ha permesso di riflettere in merito alla sostenibilità su Roma dei progetti e servizi integrati similari a quelli introdotti dal nostro centro all’interno di #FocusEXPO in Milano fra cui

Programmi di Informazione in merito a prospettive di aggregazione sul tema dell’Internazionalizzazione di operatori economici e di Enti e Istituzioni nonché Pubblica Amministrazione.

Condivisione di strumenti operativi per rendere sostenibili progetti di rete fra soggetti diversificati

Progetti di direct marketing, brand positioning e product placement per Imprese all’interno di un programma assistito di internazionalizzazione in corso di attuazione su Milano in occasione di Milano EXPO 2015 in collaborazione con catena alberghiera del gruppo Accor (Ibis – Mercure – Novotel)

Strumenti di comunicazione integrati a strategie di internazionalizzazione su Asia Orientale – dalla business culture al marketing sui mercati dell’Asia orientale in partnership scientifica con Asian Studies Group Italia ©

Careers and Cooperation Corner: sezione specialistica della nostra Associazione che raccoglie profili professionali, definizioni progettuali da parte di aziende ed enti, richieste di supporto per la cooperazione e il networking da parte di consorzi e soci, proposte di sviluppo e richieste per sinergie operative su aree extra-Italia.

Proprio per questo motivo il nostro Centro ha deciso di inaugurare la propria attività di networking su Roma con una giornata di presentazione rivolta a Enti, istituzioni, Imprese e professionisti interessati a conoscere l’attività del Centro per l’Unione delle Prospettive Internazionali.

InternationalrelationsIl progetto consolida su Roma l’avvio di interventi formativi, sviluppo di reti di cooperazione, programmi di confronto operativo fra Imprese e Pubblica Amministrazione, nonché occasioni di consolidamento competenze su modalità di approccio a mercati internazionali (investitori – esportazioni – riconfigurazione commerciale all’estero, etc)

L’incontro di presentazione dal titolo “Approccio pratico alle dinamiche di internazionalizzazione del territorio” è fissato per l’11 giugno alle ore 11.00

Per maggiori informazioni e richiedere programma e accesso gratuito al nostro forum vi preghiamo di compilare il form seguente. Riceverete invito ufficiale e dettagli sul programma

A Milano con studio legale Withers sul tema Food e Internazionalizzazione fra Europa e USA

CUPI ha il piacere di segnalare e di estendere l’invito per la partecipazione al convegno dal titolo ” Food & Beverage e TTIP”, che si terra’ a Milano in data 1 aprile pv presentato dallo studio Legale Withers di Milano, nostri consociati, presso la loro struttura in Piazza Missori 3, dalle 11.30 alle 13.00, seguito da un rinfresco.

Il convegno rientra nelle attività sinergiche sostenute dalla nostra Associazione che riguardano Milano EXPO 2015 e che rientrano sotto il format condiviso di #Focusexpo.

Con l’avvicinarsi dell’Expo, il settore Italiano del Food & Beverage sara’ sotto i riflettori in un momento in cui il fenomeno dell’Italian sounding genera svariati milioni di euro di fatturato.

E’ in corso di negoziato il TTIP (Transatlantic Trade Investment Partnership), un trattato per il commercio e investimenti tra Unione Europea e Stati Uniti, che potrebbe avere un impatto epocale.

Lo studio legale Withers ne parlerà per l’occasione con autorevoli speakers che  ci racconteranno cosa si sta facendo, a livello nazionale e internazionale, in tema di prodotto alimentare italiano all’estero: On Alessia Mosca, Alberto Auricchio e Alfonso Santilli. Moderatore: Simone Filippetti, giornalista de ‘Il Sole 24 Ore’.

In questo modo CUPI valorizza grazie a studio legale Withers un’attenzione specifica su un’area di definizione che richiede competenza ed esperienza nell’attività di sviluppo commerciale e trading del comparto food italiano nel mondo.

Da diversi anni difatti, Withers accompagna le aziende italiane leader del food e beverage nel processo di internazionalizzazione ed espansione all’estero, con particolare enfasi sulla costituzione di corporate joint venture negli Stati Uniti ed altrove.

CUPI sarà presente alla mattinata con alcuni membri del direttivo e consociati.

Vi aspettiamo numerosi e per iscrizioni consultare il seguente link

Studio Legale Wither – Seminario Food e Internazionalizzazione 

Cheese&wine

#FocusExpo: marketing territoriale verso target specifico

Riassumere la finalità prima dell’Esposizione Universale che vedrà luogo a Milano dal 1 maggio 2015 parrebbe scontata: una riflessione  eterogenea da parte di interlocutori internazionali sul tema di EXPO “Nutrire il pianeta, Energia per la Vita”

Se questo può piacere ai “puristi” del binomio EXPO – Innovazione di pensiero nel confronto interculturale, la prospettiva terrena che vede però coinvolti operatori di ogni settore e curiosi di ogni genere è un’altra: visitare, capire, partecipare, attrarre e cogliere l’opportunità di un boom di utenti, turisti, politici, imprenditori, curiosi fra le più rare e straordinarie pronosticate sia per eterogeneità di provenienza che per volumi di affluenza.

L’Agenda di lavoro C.U.P.I. per programmare azioni finalizzate a mantenere costante la percezione della tematica senza però eludere la finalità operativa e di cooperazione commerciale nel sottofondo di relazioni e aspettative che EXPO aggrega, prende il nome di #FocusExpo e raccoglie istanze programmatiche e servizi diversificati messi in sharing da parte di consociati, enti, organizzazioni e professionisti.

focus expo orizzontale

Partiamo dall’obiettivo maestro: l’occasione per rivedere le strategie di valorizzazione del marketing territoriale. Una sfida che nasce in primis nelle province lombarde come percezione di trovarsi “al posto giusto nel momento giusto”.

Proprio a sostegno di questa necessità ci soffermiamo, al di là di materiali promozionali, video informativi, rete di servizi nel comparto dell’ospitalità, mediazione linguistica e cross cultural, tutti elementi di certo valore e inclusi nella mission di servizi del nostro Centro, su progetti che vadano a soddisfare un bisogno preciso: l’incontro diretto nei mercati di destinazione, atto a presentare il territorio e la sua capacità di orientare una proposta che formulata nel luogo giusto nel timing corretto e con la rete di referenza istituzionale e di servizi appropriate.

Ecco perché la prima prospettiva di consolidamento di questa finalità di rilancio del marketing territoriale per le province lombarde è sicuramente la valorizzazione, anche se solo abbozzata ma sistematizzata, di progetti di gemellaggio culturale, consolidamento relazionale, scambio informativo e funzionale fra Italia e Mondo.

E’ Impensabile che una delegazione istituzionale, un gruppo di ricercatori o imprese, accademie o anche semplicemente turisti visitino le cittadine lombarde senza una “motivazione di fondo” che vada oltre la ricezione di materiali informativi attraverso gli enti per la promozione turistica all’estero. Il pretesto va costruito con dinamismo e convinzione.

Il primo esperimento sostenuto da C.U.P.I. vede luce nella Provincia di Lodi dove grazie all’attività di Asian Studies Group un gruppo di lodigiani seguirà un viaggio di introduzione sistematica del territorio e delle sue attività in Giappone partendo da Tokyo e arrivando a Kobe dove l’Associazione da anni sviluppa attività formativa ma anche di supporto e consulenza per professionisti, riposizionamento di carriere e collaborazioni diversificate a sostegno di imprese.

cover gemellaggio culturale 2015

Ad aprile durante il periodo pasquale la missione di pianificazione gemellare Lodi – Kobe avrà luogo in Giappone e CUPI decide di sostenere e promuovere l’iniziativa fornendo supporto in termini di

– introduzione dell’opportunità di aggregare anche imprese, professionisti e operatori economici del territorio alla missione

– preparare un’agenda aggiuntiva di incontri che sia sistematicamente focalizzata più su finalità di networking referenziale fra operatori locali e giapponesi 

– mantenere costi di servizio al minimo di mercato senza finalità di lucro nell’organizzare la mediazione e introduzione di operatori o soggetti aderenti

– consentire ai tesserati CUPI di accedere alla rete servizi di fornitura agevolata su volo, accomodation, gestione spostamenti etc offerto da Asian Studies Group ai propri studenti

– offrire una giornata di formazione preparatoria per gli operatori e i professionisti che decidono di aderire al viaggio su elementi che riguardano diversity management e business culture in Giappone

La preparazione che gli orientalisti e studiosi di Asian Studies Group aderenti al viaggio- missione, unità alla capacità degli operatori economici del territorio di cogliere opportunità di rilancio e di referenza, il tutto, introdotto infine nella veste ufficiale presentata dal Comune di Lodi per quanto concerne l’iniziativa, non possano che essere elementi in grado di sostanziare una strategia di marketing territoriale consapevole che sappia dirigere materiali, informazioni e prospettive di invito in una modalità di successo

Per aderire o richiedere maggiori informazioni circa la quotazione sul  viaggio-missione per marketing territoriale in Giappone potete contattare la nostra segreteria all’indirizzo email info@cupiproject.com

La presentazione ufficiale alla stampa ai alla tv avrà luogo venerdì 23 gennaio 2015 presso la sala Granata in Via solforino 72 a Lodi.

Tale approccio allo sviluppo di servizi nel miglioramento del marketing territoriale verso Asia soprattutto previsti in #FocusExpo, considerato pilota nell’esperienza lodigiana, è poi riproposto con ferma intenzione alle amministrazioni di altre aree di Lombardia e regioni limitrofe valorizzando il coinvolgimento di Asian Studies Group e della sua rete nazionale (Milano Roma Torino Padova Bologna)

Eurasia Business Forum 2015

EBF 2015

CUPI, as Exclusive Partnered Centre of EBF’s organizers, is very glad to present the Eurasian Business Forum (EBF), that will be held on April, 23-24, 2015 in Almaty, Kazakhstan. The EBF has become the main part of global business – dialogue and the biggest platform for cooperation of all participants of markets.
Eurasian Business Forum-Exhibition (EBF) – is a platform for communication with international community, showing a country’s openess to business, investments, and commitment of innovation and “green economy”.

The objectives of the forum are:

  • To gather in one place, at one event owners, shareholders and seniors and middle managers of of large companies of 12 priority sectors of Kazakhstan economy and countries near and far abroad.
  • To create a “paradise” for investors, the more favorable conditions for business development, attraction of investments; the best opportunities for foreign investors to enter in the market of Eurasian Economic Union (EAEC).
  • To associate businessmen in the community of like-minded with the help of which they can share experiences, solve problems together and help each other in business development.

The EBF 2014 has gathered more than 500 delegates from 28 countries of the world.
The event will bring together about 1000 participants from Kazakhstan, the CIS and other foreign countries; moreover during the Forum there will be a business exhibition “Kazakhstan Business – 2015” where you can take a look at the new products and solution for developing your business, present your company’s products and services as well. Eurasia Business Forum will be  covered by more than 100 domestic and international media and bloggers.

The participation fee for EBF 2015 is 250€ that includes:

  • Participation in all activities of the business program of the Forum
  • Personal invitation for all events of cultural, entertainment program
  •  Meal (coffee breaks, lunches, dinners) according to the program of the Forum
  •  Special lounge – Business Zone
  • Provision of materials Forum participant’s portfolio
  • Free entrance to the exhibition 
  • Participation in seminars, workshops, training courses from leading
  • Local and foreign speakers
  • Participation in the Awards Ceremony
  • Access to wi-fi
  • Services assistant / interpreter
  • Providing all delegates visa support
  • Transfer, including airport pick-up if necessary
  • Room reservations.

You can receive a discount on flight and room value if CUPI’s associate.

This is the EBF reservation request form that you can send:

cena

CUPI, come Centro Partner Esclusivo per gli organizzatori di EBF, è molto lieta di presentarvi Eurasian Business Forum(EBF), che si terrà dal 23 al 24 aprile 2015 ad Almaty in Kazakistan. L’EBF è diventato un network importante a livello di business globale: in quanto grande piattaforma per la cooperazione di tutti i partecipanti dei mercati.
Eurasian Business ForumExhibition (EBF) è una piattaforma per la comunicazione a livello di comunità internazionale, durante la quale si presentano le possibilità economiche, gli investimenti, e l’impegno di innovazione e di green economy” all’interno di un’ampia regione economica.

Gli obiettivi del forum sono:

  • Raccogliere in un unico luogo, in un unico evento: proprietari, azionisti e grandi e piccoli manager di grandi imprese; facendoli interagire riguardo i 12 settori principali dell’economia Kazaka e dei paesi più o meno vicini della zona.
  • Creare un “paradiso” per gli investitori, con le condizioni più favorevoli per lo sviluppo delle imprese ed attrazione di investimenti; fornendo le migliori opportunità per gli investitori stranieri per entrare nel mercato della Unione Eurasiatica (CEEA).
  • Associare imprenditori con pensieri speculari per condividere esperienze, risolvere problemi e aiutarsi a vicenda nello sviluppo del business.

L’EBF 2014 ha raccolto più di 500 delegati provenienti da 28 paesi del mondo.
L’evento di quest’anno riunirà circa 1000 partecipanti provenienti da Kazakistan, Russia ed altri paesi stranieri; inoltre durante il Forum ci sarà un’esposizioneKazakhstan Affari 2015″, dove si potrà dare vedere i nuovi prodotti e soluzioni per sviluppare il vostro business, oltre che presentare prodotti e servizi della vostra azienda.  Ad Eurasia Business Forum ci saranno più di 100 media e blogger nazionali e internazionali coinvolti.

La quota di partecipazione per EBF 2015 è 250 comprendenti:

  • Partecipazione a tutte le attività in programma durante il Forum
  • Invito personale per tutti gli eventi in programma sia culturali, che d’animazione
  • Pasto (coffee break, pranzi, cene) secondo il programma del Forum
  • Lounge Speciale – Business Zone
  • Fornitura di materiali, portfolio dei partecipanti
  • Ingresso gratuito all’esposizione
  • La partecipazione a seminari, workshop, corsi di formazione
  • Relatori locali e stranieri
  • Partecipazione alla cerimonia di premiazione
  • Accesso a internet wi-fi
  • Servizi assistant / interprete
  • Supporto ai delegati in merito ai Visti d’ingresso
  • Transfer, anche dqall’aeroporto, se necessario
  • Prenotazioni di camere.

È possibile ricevere uno sconto sul volo e sul pernottamento in albergo se associato CUPI.

Questo è il EBF reservation request form che è possibile inviare:

Da #FocusExpo ai progetti di cooperazione, formazione e consulenza per l’internazionalizzazione

Grande successo per il primo convegno – evento di formazione e sensibilizzazione alle dinamiche di rete per lo sviluppo sostenibile di processi di internazionalizzazione di impresa sull’industria del food organizzato da C.U.P.I. in collaborazione con AICE.

sala rivolta full

La serata con marcata affluenza da Lodi ma anche da altre Province e Regioni limitrofe ha ospitato un intervento di Giacomo Biraghi, Digital Manager di EXPO 2015 che ha illustrato la portata,  i contenuti e le finalità dell’Esposizione Universale in un’avvincente dialogo con i presenti.

biraghi e relatori cupi

Fra i relatori, Pierantonio Cantoni responsabile sviluppo internazionale di AICE, Paolo Cacciato  presidente CUPI e consulente di impresa e docente di marketing internazionale, Valerio Sarti esperto di normative sulla conservazione ed esportabilità agro alimentare, Eros Picco chef stellato e consulente del gusto italiano in Asia e infine Salvatore Sportato fotografo professionista ideatore del progetto EatUP.

sala rivolta bis

eatup

C.U.P.I. introduce nella medesima occasione la missione di comunicazione e networking funzionale denominata #FocusExpo – sistema di promozione, aggregazione e tavolo di lavoro che coinvolgerà proposte di partecipazione intelligente e concreta da parte di consociati CUPI ma anche associazioni, pubbliche amministrazioni, enti e organizzazioni.

focusexpo

 

#FocusExpo sosterrà in comparti diversificati ma paralleli istanze di aggregazione e rete per lo sviluppo di progetti inerenti al tema di Expo2015 ma anche di contenuti non strettamente affini sebbene convergenti per finalità di promozione, richiamo internazionale e stimolo creativo.

Alcuni dei filoni programmatici comprenderanno:

– progetti di ricerca e sviluppo

– eventi a sostegno della promozione di cultura internazionale

– progetti di formazione

– sviluppo di competenze per consolidare strumenti in grado di sostenere percorsi integrati di internazionalizzazione  (offline e online su mercati esteri)

– messa in rete di operatori economici e / o di istituzioni e aziende del territorio per la realizzazione di progetti concreti

– consolidare rete di esperienze e competenze anche attraverso la valorizzazione del Career & Cooperation Corner di CUPI

#FocusExpo sarà attivo da gennaio 2015 e proseguirà per tutto il semestre di Milano EXPO 2015 fino al 31 dicembre 2015. Sul nostro sito verrà dedicata una sezione apposita ai contenuti inerenti a questa mission.

#FocusExpo nello specifico ritrova già nel Comune di Lodi un profilo di attuazione concreto all’interno del  Protocollo di Intesa per la Cooperazione e lo Sviluppo delle competenze in materia internazionale sul Territorio con cui si avvia il progetto denominato “Lodi si Internazionalizza: In EXPO per EXPORT”

Ciclo di eventi eventi formativi e occasione di tavole di consulenza gratuite per imprese, operatori economici, pubblica amministrazione sul tema dell’Internazionalizzazione con un focusing specialistico sulle opportunità correlate ai percorsi di sostenibilità e fattibilità operativa nei mercati internazionali

Nello specifico il progetto consoliderà nei mesi di febbraio – marzo – aprile 2015 dei momenti di confronto e networking con specialisti del settore selezionati su tematiche condivise con gli organizzatori e le istituzioni locali da C.U.P.I. – Centro per L’unione delle Prospettive Internazionali 

Per domande o sinergie in merito alla mission #FocusExpo potete contattare la nostra segreteria all’indirizzo info@cupiproject.com

Convegno Food Economy e Internazionalizzazione di Impresa in EXPO 2015

C.U.P.I. Centro per l’Unione delle Prospettive Internazionali in collaborazione con AICE Associazione Italiana Commercio Estero con il Patrocinio dei Tavoli Tematici di Milano Expo 2015 inaugura il primo forum di formazione sui processi di internazionalizzazione assistita per operatori del comparto Food con un’attenzione particolare al tessuto produttivo del Lodigiano.

L’iniziativa con ingresso gratuito che avrà luogo il 13 dicembre 2014  alle 16.00 presso la Sala Carlo Rivolta del Teatro alle Vigne di Lodi e intitolata

G-localism on sustainable way:   Le opportunità della Food Economy Verso EXPO 2015 – dal territorio ai mercati internazionali.  Scenari di condivisione e operatività nella prospettiva funzionale di Milano EXPO 2015
consolida la partecipazione del nostro territorio alla rassegna “Expo in Viaggio – Expo si racconta”, canale ufficiale di informazione sui contenuti proposti e sviluppati attraverso  EXPO 2015
expo in viaggio

Il progetto rientra nel Protocollo di Intesa e Cooperazione per il territorio che C.U.P.I. ha sviluppato in comunicazione le Istituzioni Locali per i servizi di internazionalizzazione e di cultura internazionale in occasione di Milano EXPO 2015. Il progetto riceve infatti patrocinio del Comune di Lodi  che attraverso sostiene e promuove l’iniziativa  definita in un comunicato ufficiale “interessante e strategica per la diffusione del tema centrale di Expo 2015 a Lodi”

Il pomeriggio prevederà tre sezioni espositive e di dibattito

Sezione 1- Formazione Specialistica e confronto con Operatori del Settore

Sezione 2-  Made in Italy nel mondo: I sapori italiani mediati da specialisti dell’arte culinaria italiana in Asia

Sezione 3- Cultura del cibo e degli spazi di aggregazione sul food, una rilettura socio-culturale attraverso un percorso fotografico

Dopo un breve saluto da parte delle Istituzioni avrà luogo un modulo di formazione moderato da Giacomo Biraghi, Media PR di EXPO 2015 S.p.A,  Coordinatore del Sistema Integrato Turismo e dei Tavoli Tematici in vista di Expo 2015.

Fra i relatori

Pierantonio Cantoni, Responsabile AICE per il dipartimento di Sviluppo Commerciale Internazionale – il modulo introduce un’analisi comparata sulla portata che l’internazionalizzazione riveste all’interno del comparto della food industry italiana nel mondo e propone alcune prospettive funzionali di approccio ad aree strategiche

Paolo Cacciato, sinologo e nippologo, coordinatore scientifico Asian Studies Group e presidente C.U.P.I. , consulente d’impresa e docente di marketing strategico per i mercati asiatici all’interno dei master in internazionalizzazione di Impresa di NIBI – Nuovo Istituto di Business Internazionale di Milano – l’intervento verterà su un focusing delle opportunità di internazionalizzazione sull’area sino-giapponese con analisi di elementi strutturali del comparto food e delle funzionalità di marketing strategico di riferimento

Marco Valerio Sarticonsulente norme di certificazione internazionali ed esperto in sistemi di gestione per PMI agro-alimentari. Il suo contributo segnala il percorso sistematico di definizione di standard e modalità per l’export sistematizzate di prodotti del comparto  agroalimentare sui mercati internazionali.

Eros Picco – chef stellato titolare del ristorante Innocenti Evasioni di Milano, esperto culinario italiano in Asia presenterà il proprio percorso d’esperienza nel mediare l’italianità nell’uso di prodotti di qualità all’interno di occasioni di lavoro consolidate in Cina e Giappone e America e suggerirà alcune prospettive di comprensione del mercato di destinazione ponendo attenzione alle differenze sostanziali di approccio

Salvatore Sportato – fotografo professionista e curatore di un progetto di rilettura socio culturale sul tema del cibo consolidato fra Italia e Mondo presenterà in anteprima un progetto che si realizza nell’anno dell’EXPO in una co-produzione Asian Studies Group e Spazio Tadini Milano e More Mondadori quale punto di mediazione funzionale nel promuovere un dialogo interculturale fra culture del cibo e prospettive di sostenibilità comunicativa fra Italia e Asia per il comparto food: quando cultura diviene servizio all’impresa.

L’occasione è inoltre utile a introdurre servizi sostenibili di internazionalizzazione assistita che CUPI e AICE consolideranno anche sul territorio lodigiano per il 2015, da missioni commerciali a servizi di comunicazione assistita agevolata, B2b funzionale e sviluppo di strumenti di marketing territoriale in ottica EXPO

cupi aice a4 jpeg

L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio di Comune di Lodi, Camera di Commercio di Lodi, e dei Tavoli Tematici di Milano EXPO 2015; i contenuti introdotti sono proposti in collaborazione con Asian Studies Group, associazione specializzata in formazione interculturale su Asia orientale con un Centro Studi Specializzato presente anche a Lodi e NIBI, Nuovo Istituto di Business Internazionale di Promos, centro d’eccellenza per la formazione specialistica su competenze di inerenza a profili professionali di operatori coinvolti in dinamiche di internazionalizzazione di Impresa.

La partecipazione al forum è gratuita fino ad esaurimento posti previa registrazione da confermare all’indirizzo email info@cupiproject.com o compilando il form sottostante

Fermata Giappone. CUPI in Asia da Novembre per il Welcoming You in Milan Expo 2015. Rafforzata collaborazione con JAL

Novembre è un mese intenso per il direttivo C.U.P.I. che consolida una triplice attività in Giappone all’interno dell’agenda programmatica sui temi dell’internazionalizzazione assistita

dal 12 al 14 Novembre 2014 fiera a Tokyo Home Japan Building Show in collaborazione con Paralleli srl

dal 17 al 21 Novembre assistenza incontri bilaterali a Tokyo, Nagoya e Osaka fra Imprese, Professionisti e potenziali partner giapponesi a seguito di un percorso assistito di analisi e matching commerciale portato avanti per conto dei nostri consociati nel periodo giugno-settembre. La settimana di lavoro rappresenta un’occasione funzionale ad avvicinare operatori commerciali nella presentazione delle eccellenze produttive italiane in Giappone (settore moda, alimentare, chimico, meccanico, ricerca e sviluppo)

dal 24 al 28 Novembre presentazione ad operatori istituzionali, aziende e consorzi del programma “Welcoming you in Milan EXPO 2015”:  invito ad una tavola bilaterale italo giapponese realizzata sul territorio lombardo con la partecipazione di operatori che partecipano all’attività CUPI in Italia. Il programma rientra nel protocollo di intesa agevolata con associazioni ed aziende coinvolte come service providers nella realizzazione sostenibile del programma di B2b.

 logo-jal-resizedIn occasione di queste iniziative C.U.P.I. in collaborazione con Asian Studies Group Italia © consolida la relazione servizi con Japan Airlines mettendo a disposizione dei propri consociati tariffe agevolate e servizi vantaggiosi per tutte le trasferte professionali o di viaggio da Italia a Giappone.

Fra le ultime iniziative proposte, la tariffa scontata a partire da 648,00 euro tasse incluse per partenze da Milano o Roma su Osaka e Torino fino a giugno 2015. (due bagagli da 23 kg in stiva per passeggero e altre agevolazioni gratuite su tutto il servizio di biglietteria e prenotazione).

Per maggiori informazioni o per sottoporre una Vs richiesta all’interno del programma assistito per l’internazionalizzazione d’impresa CUPI contatta la ns segreteria info@cupiproject.com

Diploma in digital marketing accreditato su framework europeo: CUPI rilancia all’estero con offerta assistita

La formazione continua a rappresentare uno degli elementi cardine dello Statuto della nostra Associazione, da sempre sensibile nel valorizzare offerte di spessore, di respiro internazionale e soprattutto proposte in una dimensione sostenibile di accesso al programma didattico.

Ancor di più nel trattare di internazionalità in termini sia culturali che professionali, l’elemento educativo nei parametri di selezione, qualità e competitività del servizio rappresenta una chiave fondamentale nel percorso esperienziale di chiunque voglia avvicinarsi internazionalmente all’applicazione di skills acquisite.

In questa prospettiva nella sezione Formazione, avviata sul nostro sito, illustreremmo una serie di attività educative per professionisti, imprese e privati condotte in Italia oltre che sottoporre una serie di programmi di specializzazione con riconoscimento Europeo nel contenuto atto a confermarne l’applicabilità in modalità internazionale.

Oggi siamo a segnalare l’avvio della prossima sessione in digital marketing in inglese, che si terrà a Malta dal 10 settembre per 5 giorni full time di classe e pratica diretta.

Il servizio è fornito da ICE Malta – Institute of Computer Education uno dei più importanti istituti presenti in Malta con accreditamento presso le più importanti società del settore fra cui Adobe, Cisco, Microsoft, Autodesk, LPI. Il centro inoltre è l’unico su Malta ad aver ottenuto la certificazione di qualità ISO 9001:2008 a garanzia di contenuto e struttura.

ice-malta-official-photo-1814289613be433294415ee5610e0372

CUPI ha scelto di consolidare questa partnership in collaborazione con Studying in Malta LTD proprio per sottoporre ai propri tesserati e partners servizi che mirino ad un percorso di studi privilegiatamente internazionale con programmi in inglese tenuti da docenti provenienti dal settore stranieri. Siamo convinti che il valore aggiunto di tale esperienza unito ad un prezzo convenzionato sostenibile rispetto ai prezzi di mercato in Italia, rappresenti un elemento importante nella selezione del servizio.

Il corso di Diploma in Digital Marketing dura una settimana full time e affronta i seguenti moduli

Course Outline

Introduction to Digital Marketing

Search Engine Optimisation

Pay Per Click Marketing

Email Marketing

Digital Display Advertising

Mobile Marketing

Web Analytics

Social Media Marketing

Planning Your Digital Marketing

In merito agli obiettivi lavorativi preposti dal programma, il Centro specifica come il percorso specialistico in Diploma per Digital Marketin prepari a

Gain a clear understanding of the value of Digital Marketing and why it is a vital component of your overall marketing strategy

Plan, create and effectively manage Search, Social Media, Mobile and Email Marketing campaigns

Integrate your Digital Marketing plans into your overall marketing strategy

Drive new visitor traffic to your website while improving online conversion rates

Understand how Digital Marketing can help you grow your business, domestically and internationally

Identify various online applications and resources that can help build effective and profitable websites

Measure and analyse the visitor traffic to your website to continuously develop and improve your Digital Marketing efforts

Il corso prevede inoltre tre esami sostenuti secondo standard europei richiesti dall’industria del settore che verranno preparati attraverso il coinvolgimento di tutor internazionali operanti nell’industria del marketing digitale.

Exam A
Search Marketing (SEO)
Search Marketing (PPC)
Analytics

Exam B
Social Media Marketing (Part 1)
Social Media Marketing (Part 2)
Mobile Marketing

Exam C
Digital Display Advertising
Email Marketing
Introduction to Digital Marketing
Strategy and Planning

Il corso è tenuto interamente in lingua inglese così come i software utilizzati per la parte di didattica e di pratica.

Prossima Sessione inizia il 10 di settembre 2014 – termine 16 settembre (partenza da Italia domenica 7 o lunedì 8 settembre / rientro previsto il 17 o 18 di settembre)

CUPI ha inoltre a disposizione diverse soluzioni di alloggio in collaborazione con Best Stay Malta pertanto potrete contattare la nostra segreteria per un orientamento gratuito sul percorso indicato e sulle soluzioni di alloggio alla mail info@cupiproject.com

Il costo del programma didattico è di 1495,00 euro a cui si aggiunge la quota di tesseramento Annuale CUPI che permette l’adesione a tutti i programmi di formazione gratuita svolti dal ns centro in Italia (anche in versione on demand online) e accesso al servizio integrato di accesso al credito agevolato.

Grazie alla partnership fra la nostra Associazione e alcuni istituti bancari il credito è fornito anche a studenti non lavoratori a tasso 0 di interesse con possibilità di pagamento rateale su rata modulabile di mese in mese. da un minimo di 12 mesi di rateizzazione (non è un finanziamento, nessuna spesa di istruttoria o extra assicurativa)