Archivi tag: internazionalizzazione

Fondo per le Idee e il successo: Servizi di Marketing sostenibile 2.0

Confermata la partnership  C.U.P.I. Centro per l’Unione delle Prospettive Internazionali e Job Group per il consolidamento di un Piano Strategico per i servizi di Marketing assistito a favore della rete di imprese, associazioni e mondo no profit così come  pubbliche amministrazioni introdotte dal nostro Centro in progetti di networking e consulenza strutturale per eventi e progetti.

Screenshot 2016-04-21 14.55.37

Il piano prevede l’accesso a servizi professionali di marketing quali

comunicazione  e visual solutions per ogni settore, grafica, stampa e distribuzione pubblicitaria, servizi di logistica integrati per materiali pubblicitari, merchandising,  coordinamento congressi ed eventi, supporto strutturale per materiali e servizi in fiere espositive,  strategie di posizionamento e comunicazione sul web, pianificazione e progettazione e-commerce (sia in Italia che all’estero), consulenza e sviluppo d’immagine, consolidamento brand.

I servizi saranno interamente  finanziabili attraverso l’accesso al Microcredito per lo Sviluppo Sostenibile messo a disposizione dalla nostra Associazione.

maxresdefault

La prospettiva è quella di rendere immediatamente configurabile una strategia di comunicazione olistica che includa l’aggregazione di servizi diversificati ma funzionali, in contemporanea, per il successo del destinatario e far si che tali servizi siano sostenuti da credito immediatamente disponibile per il nostro assistito, senza la previsione di alcun tasso di interesse sull’erogazione del finanziamento o spesa di istruttoria.

Dal proprio lato, Job Group mette a disposizione una lunga esperienza nel settore della comunicazione d’impresa e un alto livello di specializzazione in contenuti  diversificati attraverso il coinvolgimento di  una rete di marchi propri attraverso cui il gruppo opera per un fitto portfolio di prestigiosi clienti a livello nazionale: dalla stampa, alla logistica e distribuzione, fino alla comunicazione video e pubblicitaria, passando per il mondo del web e della comunicazione di impresa.

Screenshot 2016-04-21 14.55.28

La presenza di Job Group con i propri stores di stampa Imprinting Digitale,  (store principale in Via Montello 20 a Milano zona Moscova Garibaldi) nonché dealers e consulenti marketing  su tutto il territorio nazionale, agevola notevolmente l’accesso al servizio proposto in joint con  il nostro centro e rende ancor più concreta la fruizione del nostro Fondo di finanziamento servizi.

Al Microcredito per lo Sviluppo Sostenibile è garantito l’accesso alle Associazioni e al mondo del no profit spesso escluso da servizi di questo tipo oggi strettamente funzionali per posizionarsi e comunicare in tempo reale con istituzioni, associati e imprese. Alle associazioni è inoltre riservato un particolare tariffario e un programma di consulenza globale che mette a disposizione con un credito di 1500 euro chiavi in mano (erogabile in 5 giorni lavorativi) servizi completi di marketing che includono

  • Flyerpage web con dominio proprio
  • Pagina FB e contratto gestione social network
  • Materiali pubblicitari offline (vele, volantini, biglietti da visita)
  • divise e merchandising
  • Consulenza di immagine e organizzazione evento per campagna tesseramenti.

Per ricevere gratuitamente maggiori informazioni potete compilare il form seguente e sarete ricontattati senza impegno dalla nostra segreteria

Annunci

Sostegno all’ Internazionalizzazione su Asia orientale – Giappone

Oltre alle attività di ricerca e formazione su Cina che la nostra Associazione  sostiene in Italia in partnership con Centri Studio specializzati, a seguito dell’approvazione del piano  che comprende il Fondo di Sostenibilità alla Formazione dei professionisti e ai servizi all’Internazionalizzazione delle PMI è stato di recente inserito in agenda programmatica la partecipazione in forma singola o collettiva a percorsi strutturati di sviluppo commerciale su Giappone.

Il programma che è agevolato con erogazione di credito agevolato dal Fondo di Sostenibilità prevede l’accesso per le aziende o i professionisti consociati CUPI ad alcune fasi strutturate che riguardano

  • Consulenza guidata e redazione piano di fattibilità operativa – fase preliminare
  • Check aziendale con esamina delle esperienze pregresse su mercato di riferimento e avanzamento di un piano di marketing personalizzato – fase contingente
  • Programma di B2b guidato e di configurazione dei parametri di internazionalizzazione su step plan condiviso con l’azienda e per il perseguimento di obiettivi inseriti nel piano strategico  – fase operativa

Il progetto include anche l’opportunità di aderire su settori strategici per il comparto Made in Italy a programmi di diretta partecipazione come espositore o visitatore (con calendario meeting configurato) alle seguenti iniziative di promozione commerciale su Giappone

Focus JAPAN

International Jewellery Kobe – from 11 May until 13 of May – Kobe

Tokyo World’s Leading Wines – on 16 May – Park Hyatt Tokyo

Beauty World Japan 2016 – from 16 May till 18 of May – Tokyo

HFE – Health and Food Exhibition & Conference – from 18 of May – 20 of May – Tokyo

Interior Lifestyle Tokyo – from 1st of June 3- June – Tokyo

Il programma è condotto in partnership con studi di consulenza specializzati e coinvolge nella dinamica di sportello informativo offerto dal programma le aree di marketing, legal, fiscalità internazionale, logistica, finanziaria, HR, comunicazione con diretto riferimento all’area di trattazione.

E’ possibile richiedere maggiori informazioni compilando il form seguente entro il 31 marzo 2016. L’offerta di partecipazione è rivolta a tutto il territorio nazionale

Strumenti all’Internazionalizzazione – Fondo di Sostenibilità C.U.P.I.

Lo sviluppo degli strumenti di Internazionalizzazione a favore di professionisti e imprese necessita di un supporto non solo in termini di contenuti ma anche di sostenibilità economica.

Il nostro Centro ha da sempre valorizzato dinamiche di networking atte a consolidare cooperazione fra gli operatori dando vita a relazioni funzionali di erogazione servizi in chiave strategica.

Con il 2016 però vogliamo rispondere ad un’esigenza concreta di finanziamento di servizi che riguardino formazione e consulenza preliminare per l’avvio di un processo di internazionalizzazione assistita. Ecco che siamo lieti di presentare il Fondo di Sostenibilità alla Formazione dei professionisti e all’Internazionalizzazione delle PMI

Formazione – perché?

Consulenti, manager, quadri e quanti si trovano in posizione gestionale e strategica devono essere i soggetti primariamente consapevoli di cosa sottenda un progetto di internazionalizzazione con chiarificazione di metodica e contenuti per Paese e Settore di riferimento. Tale preparazione rappresenta un elemento di sostanziale attinenza con l’intero progetto di internazionalizzazione stesso.

Ecco alcuni dei programmi di Formazione che rientrano nel programma finanziabile dal Fondo di Sostenibilità C.U.P.I.

– Formazione Linguistica e Interculturale
– Marketing Strategy e Posizionamento Prodotto
– Logistica  e Supply Chain
– Fiscalità Internazionale
– Diritto Societario e Contrattualistica Internazionale

 

Servizi Preliminari – quali?

L’analisi preliminare che comprenda check-up aziendale ma anche parametri di adattamento prodotto necessari per il mercato di destinazione, così come la scelta stessa del mercato di sbocco con valutazione attenta degli elementi di criticità sono parti che rientrano nella definizione preliminare di servizio di internazionalizzazione.

Ecco alcuni dei servizi preliminari di Internazionalizzazione Assistita che rientrano nel programma finanziabile dal Fondo di Sostenibilità C.U.P.I.

 – Configurazione dei materiali informativi per azione commerciale all’estero
– Studio preliminare di fattibilità operativa e analisi prodotto
– Analisi della competitività
– Parere specialistico su dinamiche di internazionalizzazione in corso
– Servizi accessori alle missioni di impresa all’estero (marketing, comunicazione, interpretariato)
– Coinvolgimento Temporary Management a direzione strategica dell’operazione di entry market
– Programmi di advisory fiscale per posizionamento societario

 

Il Fondo messo a disposizione dal nostro Centro prevede due misure di finanziamento a seconda che il soggetto richiedente sia un libero professionista o un Impresa.
Requisito fondamentale è essere regolarmente membri della nostra Associazione e presentare la definizione di servizio di formazione o internazionalizzazione per cui si desidera ricevere finanziamento.
Il nostro centro provvede poi a selezionare il fornitore del servizio secondo parametri di attendibilità professionale e comprovata qualità del servizio dando precedenza a realtà in partnership con consolidata efficienza dei termini di esercizio.  Il fornitore di servizi selezionato in comune accordo con il nostro assistito riceverà direttamente il contributo attraverso il Fondo messo a disposizione valorizzando così l’esecuzione del servizio.
Il contributo erogato non prevede alcun tasso di interesse né spese di istruttoria aggiunte ed è messo a disposizione da Istituti di Credito selezionati dalla nostra struttura in termini di efficienza e sostegno al Fondo.
Le misure di microcredito previste sono differenti a seconda che la richiesta venga introdotta da un professionista o da un’impresa sia in termini di quantità del credito erogato che delle tempistiche di rimborso del medesimo.
L’accesso al Fondo di Sostenibilità per la Formazione dei Professionisti e l’Internazionalizzazione delle PMI è garantito senza termini di scadenza, completamente a tasso zero e senza spese di istruttoria per le somme previste come credito base e accessibile per tutto il 2016 fatto salvo a limitazioni dichiarate dai partner finanziari del progetto.

La rete dell’internazionalizzazione. CUPI in Veneto al tavolo con i professionisti d’impresa

A meno di due anni dall’inizio della propria attività il nostro Centro ha consolidato una serie concreta di attività di formazione e servizi legati allo sviluppo di una cultura internazionale che ponga operatori economici, istituzioni e la società civile in un  tavolo di confronto e coinvolgimento diversificato sul tema .

Dal progetto informativo con un filone convegni inserito in EXPO in Viaggio denominato #focusexpo fino ai servizi di marketing agevolati per operatori del food all’interno della catena alberghiera Accor Hotels durante il semestre EXPO, passando per il sostegno a concorsi internazionali sulla creatività e innovazione d’impresa per il rilancio di Milano quale capitale europea della creatività, il Centro per l’Unione delle Prospettive Internazionali pone le basi per un’azione di rete concreta e di ampio respiro progettuale senza dimenticare finalità concrete di condivisione servizi diversificati mesi in circolo dalla rete di sostenitori del progetto.

Il richiamo di tali iniziative ha portato C.U.P.I. ad un’introduzione continua di opportunità di consolidamento del proprio Statuto e Servizi anche in regioni al di fuori del territorio lombardo.

In quest’ottica segnaliamo la nostra partecipazione  ad un convegno organizzato dallo Studio Gonella – area ricerca e progettazione in collaborazione con il nostro Centro per l’Unione delle Prospettive Internazionale del Territorio dal titolo “Primi Passi per un’internazionalizzazione di Successo : evento pratico informativo sulla sistematizzazione dei processi di internazionalizzazione in chiave operativa per il segmento PMI” previsto per il 20 di novembre prossimo a Brendola (VI) presso lo Studio Gonella dalle ore 15.00

Fra i contenuti trattati nella tavola rotonda moderata dal  Dott. Dario Didonè dello Studio Gonella

Dal check up aziendale al business plan.  Aspetti sulla contrattualistica internazionale 

a cura dell’Avv. Nadia Andreoni del Foro di Verona

Come, dove e perché internazionalizzarsi. Cenni ai principali mercati  

a cura del Dott. Ferdinando Branciforti di Vicenza

Guardando a Oriente: mercato e business model cinese, nelle prospettive di internazionalizzazione funzionali alle PMI

a cura del Prof. Paolo Cacciato di Milano

Aspetti di fiscalità internazionale, dogane, pagamenti

a cura del Dott. Adriano Cancellari di Vicenza

Informativa su bandi europei e fondi 

a cura del Dott. Stefano Cardinali

Case histories 

Benincà Spa e Hi-motions Srl

Nadia Andreoni, Avvocato civilista dal 2004 e Mediatore dal 2010. Laureata in giurisprudenza, approfondisce nel 2012/2013 il “Diritto Privato Europeo e della Cooperazione” conseguendo il master di II livello presso l’Università “La Sapienza” di Roma con esperienza lavorativa sulla contrattualistica commerciale e societaria internazionale in Shanghai International Law Firm. Dal 2003 si dedica anche all’apprendimento della Formazione per lo sviluppo della Qualità Aziendale.

Ferdinando Branciforti, laureato in giurisprudenza ed in scienze economiche e statistiche, con successivi corsi di perfezionamento in economia, finanza e diritto del commercio internazionale. Consegue, inoltre, il Master in diritto, economia e finanza del commercio internazionale (MASCI) c/o l’Università di Padova. Matura specifiche esperienze nel settore internazionale presso il Ministero delle Finanze in qualità di Funzionario di Dogana.

Paolo Cacciato, Sinologo e nippologo. Laureato ed esperto in lingue orientali, marketing e consulenza di sviluppo commerciale per i mercati asiatici.  Presidente di Asian Studies Group,  associazione multidisciplinare e centro studi specializzato in formazione, consulenza, mediazione progettuale e marketing strategy su Cina, Giappone e Corea. Direttore di ADMEA, Advisory for Development and Marketing on Eastern Asia – studio di consulenza per lo sviluppo e il marketing di impresa sull’Asia orientale. Coordinatore e Docente nei master di internazionalizzazione di impresa in Asia presso NIBI, Nuovo Istituto di Business Internazionale della Promos, Agenzia Specialistica per l’Internazionalizzazione della Camera di Commercio di Milano

Adriano Cancellari, Iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti dal 1982. Membro del Consiglio di Amministrazione di EuraAudit International, 15ma associazione mondiale di professionisti contabili, con sede a Parigi. Consulente aziendale, contabile e tributario, nazionale ed internazionale.  Relatore in numerosi eventi sul commercio internazionale in Italia ed all’estero in Parigi,  Miami, Hong Kong, America Latina.

Stefano Cardinali, ricercatore esperto nel campo economico-sociale e consulente di formazione per enti pubblici e privati. Dal 2001 si occupa di indagini sullo sviluppo locale, sui fabbisogni professionali e sulla competitività di imprese, distretti e reti di aziende. Realizza attività in team all’interno dell’Associazione Istituto Poster che opera a supporto dei processi di cambiamento organizzativo aziendale e nell’ambito di progetti concordati tra le parti sociali.

FUORIEXPO 2015: TRADIZIONE VENETA AI NOVOTEL DI MALPENSA E LINATE

Il FuoriExpo di ADM-EA e CUPI in collaborazione con Accor Hospitality Italia continua con una strategia strutturata e concreta di marketing diretto, caratterizzata da eventi a tema, happy hour con degustazione assistita e campagne virali sui social.

Dopo il successo riscosso durante il mese di luglio, con la partecipazione di “Le Bontà di Edo”, azienda del settore gluten free intervenuta attraverso la sponsorizzazione di prodotti per celiaci durante le colazioni Accor; e l’happy hour presso il Novotel Milano Linate in cui l’acetaia “La Vecchia Dispensa” ed il tour operator “It Exists” hanno fatto riscoprire ad ospiti dell’albergo ed addetti ai lavori i sapori e le tradizioni emiliane, nel mese di settembre CUPI ha il piacere di introdurre l’azienda Agostini Elio snc, quale narratrice e protagonista della tradizione culinaria veneta.

carne_salada

Agostini Elio snc è un’azienda gastronomica con sede a San Martino di Lupari in provincia di Padova, nel cuore del Veneto e del nord-est italiano; tra le sue specialità troviamo sia primi piatti, che secondi a base di carne o pesce oltre che creme caserecce.

Giovedì 17 settembre il consueto happy hour al Novotel  Milano Malpensa avrà dunque come protagonista principale la tradizione gastronomica veneta, infatti all’interno del buffet saranno a disposizione alcuni prodotti tipici veneti forniti dall’azienda e lo stesso il giovedì successivo presso il Novotel di Linate.

Questo per sensibilizzare ed anche istruire l’utenza internazionale, in particolare quella cinese (molto presente nell’albergo data la vicinanza all’omonimo aeroporto) su prodotti certificati di provenienza veneta, infatti sarà presente una collaboratrice cinese madrelingua a disposizione degli ospiti.

porchetta_trevigiana5

Questi prodotti rientrano all’interno della linea “A taste of Veneto”, sviluppata con l’intento di presentare al mondo le eccellenze caratteristiche  venete e di far riscoprire all’Italia quei vecchi sapori che hanno contraddistinto e innalzato una tradizione enogastronomica millenaria di cui a volte perdiamo coscienza.

Non mancate dunque, a questi due imperdibili happy hour in cui potrete degustare eccellenze completamente “Made in Italy” in particolare dal nord-est dell’Italia, in un’atmosfera accogliente e di lusso, caratteristiche che contraddistinguono gli alberghi Novotel in tutto il mondo.

Internazionalizzazione

L’offerta di servizi strutturati all’interno del FuoriExpo si amplia, includendo per i nuovi operatori anche l’opportunità di accedere a cene in cui saranno coinvolti diversi operatori, al fine di garantire una visibilità internazionale sia ad un target turistico che business oriented, con l’intento di dare inizio a possibili sinergie che potranno essere curate in collaborazione con l’associazione CUPI.

L’associazione CUPI infatti, in collaborazione con lo studio di consulenza ADM-EA, tramite questa attività di marketing strategico e strutturato svolta durante il periodo Expo, offre ai consociati presenti e futuri opportunità di business e consulenza per l’internazionalizzazione d’impresa su far-east. Infatti data l’ampia visibilità mondiale che questo FuoriExpo darà alle aziende partecipanti, l’intento è quello di proseguire anche dopo Expo fornendo servizi di consulenza alle aziende che vorranno sviluppare sinergie con un target asiatico.

04_EXPO 2015

L’opportunità per accrescere la propria brand awareness all’estero è enorme per diversi motivi:

  • Accor è un brand hospitality presente e conosciuto in tutto il mondo, con una forte fruizione di utenti stranieri
  • La cornice di Expo Milano 2015 porta Milano ad essere “la capitale del marketing mondiale” in questo semestre e gli hotel il mezzo ideale per promuovere tale attività

Le eccellenze italiane devono essere tutelate e sensibilizzate all’estero, l’associazione CUPI è la struttura ideale per favorire un’attività del genere e il nostro progetto di FuoriExpo in collaborazione con Accor è lo strumento perfetto per iniziare ad interfacciarsi con il mondo, attraverso una strategia assistita e strutturata.

Life Sciences Park – Da Malta con Europa un programma facilitato per accesso operatori esteri

Un progetto infrastrutturale finanziato per il 75% da fondi europei e per il 25% dal governo maltese è il nuovo Life Sciences Park che sorge a pochi passi dal Polo Ospedaliero  e dal dipartimento specializzato in Oncologia, Mater Dei e a pochi km dall’aeroporto internazionale e dal Polo Universitario. Rappresenta una nuova frontiera per l’attrazione di operatori (soprattutto SME) esteri attivi nel settore IT, Ricerca  e sviluppo settore biomedico e chimico farmaceutico oltre che alle società di servizi per tutta la filiera digital – medico -biotech e tutto ciò avviene in un’area di estremo interesse per posizione geografica e interfaccia con il mondo del Medio Oriente e Mediterraneo.

polo malta La nostra organizzazione ha incontrato pochi giorni fa rappresentanti governativi che coordinano il progetto di selezione e facilitazione dell’inserimento operatori esteri all’interno del nuovo polo che prevede una serie di servizi a sostegno di piccole e medie imprese così come poli tecnologici e di ricerca nell’insediamento all’interno della struttura che attualmente ospita 3 differenti hub tecnologici: uno dedicato all’IT, uno rivolto al settore chimico, e un altro destinato a ricerca e laboratori bio-medicali.

Due torri di 5 piani per la parte bio medicale più una base a V che ospiterà IT & Digital  e area Chimico- Farmaceutica comunicheranno in maniera funzionale sia con il Polo Medico a pochi passi di distanza e rappresenterà un elemento strategico per quante aziende e ricercatori desiderino un’interfaccia diretta con strutture sanitarie e università.  Pensare poi ad una divisione specifica per l’IT che operi in sviluppo servizi e digitalizzazione della filiera biotech è una novità per Malta da sempre attenta al settore del digital e software ma fino ad oggi sempre più sostenuta allo sviluppo di app e sistemi per gaming, turismo e industria telecomunicazioni.

Fra  le facilitazioni previste dal programma segnaliamo. l’accesso alla struttura di nuovissima creazione ad un contributo forfettario facilitato per quanto concerne affitto spazi, possibilità di accesso a finanziamento a tasso di interesse calmierato su approvazione del plan di sviluppo con diretta approvazione da parte di enti para-governativi con cui la nostra organizzazione coopera, vantaggi fiscali per le realtà che opereranno all’interno dell’hub seguendo precisi standard di permanenza all’interno del progetto.

polo malta 2

Tale programma unito ai già numerosi vantaggi fiscali previsti dal Governo Maltese a favore di investimenti provenienti dall’estero consolidati in un sistema white-list  all’interno della normativa europea rappresentano un plus sostanziale per la selezione da parte di investitori della modalità di accesso su uno scenario di grande appetibilità per presenza di operatori di settore di matrice internazionale.

C.U.P.I. inserisce Life Sciences Park’s project in Malta all’interno della propria agenda programmatica e di servizi rivolti all’internazionalizzazione.

Per meglio conoscere i dettagli del progetto e accedere ad un incontro mediato con i rappresentanti del nuovo Polo Tecnologico di Malta inviate una mail a info@cupiproject.com  RIF:Park-Malta

life park

Network C.U.P.I. e Sviluppo Tavolo di Lavoro sull’Internazionalizzazione a Roma

#FocusEXPO di CUPI è stato protagonista di incontri programmatici con Organizzazioni e Agenzie specialistiche a Roma interessate a sostenere un’interazione funzionale fra Milano e Roma sul tema dell’internazionalizzazione assistita degli operatori economici arrivando a concretizzare l’avvio di sinergie progettuali sulla capitale.

L’occasione ha permesso di riflettere in merito alla sostenibilità su Roma dei progetti e servizi integrati similari a quelli introdotti dal nostro centro all’interno di #FocusEXPO in Milano fra cui

Programmi di Informazione in merito a prospettive di aggregazione sul tema dell’Internazionalizzazione di operatori economici e di Enti e Istituzioni nonché Pubblica Amministrazione.

Condivisione di strumenti operativi per rendere sostenibili progetti di rete fra soggetti diversificati

Progetti di direct marketing, brand positioning e product placement per Imprese all’interno di un programma assistito di internazionalizzazione in corso di attuazione su Milano in occasione di Milano EXPO 2015 in collaborazione con catena alberghiera del gruppo Accor (Ibis – Mercure – Novotel)

Strumenti di comunicazione integrati a strategie di internazionalizzazione su Asia Orientale – dalla business culture al marketing sui mercati dell’Asia orientale in partnership scientifica con Asian Studies Group Italia ©

Careers and Cooperation Corner: sezione specialistica della nostra Associazione che raccoglie profili professionali, definizioni progettuali da parte di aziende ed enti, richieste di supporto per la cooperazione e il networking da parte di consorzi e soci, proposte di sviluppo e richieste per sinergie operative su aree extra-Italia.

Proprio per questo motivo il nostro Centro ha deciso di inaugurare la propria attività di networking su Roma con una giornata di presentazione rivolta a Enti, istituzioni, Imprese e professionisti interessati a conoscere l’attività del Centro per l’Unione delle Prospettive Internazionali.

InternationalrelationsIl progetto consolida su Roma l’avvio di interventi formativi, sviluppo di reti di cooperazione, programmi di confronto operativo fra Imprese e Pubblica Amministrazione, nonché occasioni di consolidamento competenze su modalità di approccio a mercati internazionali (investitori – esportazioni – riconfigurazione commerciale all’estero, etc)

L’incontro di presentazione dal titolo “Approccio pratico alle dinamiche di internazionalizzazione del territorio” è fissato per l’11 giugno alle ore 11.00

Per maggiori informazioni e richiedere programma e accesso gratuito al nostro forum vi preghiamo di compilare il form seguente. Riceverete invito ufficiale e dettagli sul programma