Archivi tag: lodi verso expo

Convegno Food Economy e Internazionalizzazione di Impresa in EXPO 2015

C.U.P.I. Centro per l’Unione delle Prospettive Internazionali in collaborazione con AICE Associazione Italiana Commercio Estero con il Patrocinio dei Tavoli Tematici di Milano Expo 2015 inaugura il primo forum di formazione sui processi di internazionalizzazione assistita per operatori del comparto Food con un’attenzione particolare al tessuto produttivo del Lodigiano.

L’iniziativa con ingresso gratuito che avrà luogo il 13 dicembre 2014  alle 16.00 presso la Sala Carlo Rivolta del Teatro alle Vigne di Lodi e intitolata

G-localism on sustainable way:   Le opportunità della Food Economy Verso EXPO 2015 – dal territorio ai mercati internazionali.  Scenari di condivisione e operatività nella prospettiva funzionale di Milano EXPO 2015
consolida la partecipazione del nostro territorio alla rassegna “Expo in Viaggio – Expo si racconta”, canale ufficiale di informazione sui contenuti proposti e sviluppati attraverso  EXPO 2015
expo in viaggio

Il progetto rientra nel Protocollo di Intesa e Cooperazione per il territorio che C.U.P.I. ha sviluppato in comunicazione le Istituzioni Locali per i servizi di internazionalizzazione e di cultura internazionale in occasione di Milano EXPO 2015. Il progetto riceve infatti patrocinio del Comune di Lodi  che attraverso sostiene e promuove l’iniziativa  definita in un comunicato ufficiale “interessante e strategica per la diffusione del tema centrale di Expo 2015 a Lodi”

Il pomeriggio prevederà tre sezioni espositive e di dibattito

Sezione 1- Formazione Specialistica e confronto con Operatori del Settore

Sezione 2-  Made in Italy nel mondo: I sapori italiani mediati da specialisti dell’arte culinaria italiana in Asia

Sezione 3- Cultura del cibo e degli spazi di aggregazione sul food, una rilettura socio-culturale attraverso un percorso fotografico

Dopo un breve saluto da parte delle Istituzioni avrà luogo un modulo di formazione moderato da Giacomo Biraghi, Media PR di EXPO 2015 S.p.A,  Coordinatore del Sistema Integrato Turismo e dei Tavoli Tematici in vista di Expo 2015.

Fra i relatori

Pierantonio Cantoni, Responsabile AICE per il dipartimento di Sviluppo Commerciale Internazionale – il modulo introduce un’analisi comparata sulla portata che l’internazionalizzazione riveste all’interno del comparto della food industry italiana nel mondo e propone alcune prospettive funzionali di approccio ad aree strategiche

Paolo Cacciato, sinologo e nippologo, coordinatore scientifico Asian Studies Group e presidente C.U.P.I. , consulente d’impresa e docente di marketing strategico per i mercati asiatici all’interno dei master in internazionalizzazione di Impresa di NIBI – Nuovo Istituto di Business Internazionale di Milano – l’intervento verterà su un focusing delle opportunità di internazionalizzazione sull’area sino-giapponese con analisi di elementi strutturali del comparto food e delle funzionalità di marketing strategico di riferimento

Marco Valerio Sarticonsulente norme di certificazione internazionali ed esperto in sistemi di gestione per PMI agro-alimentari. Il suo contributo segnala il percorso sistematico di definizione di standard e modalità per l’export sistematizzate di prodotti del comparto  agroalimentare sui mercati internazionali.

Eros Picco – chef stellato titolare del ristorante Innocenti Evasioni di Milano, esperto culinario italiano in Asia presenterà il proprio percorso d’esperienza nel mediare l’italianità nell’uso di prodotti di qualità all’interno di occasioni di lavoro consolidate in Cina e Giappone e America e suggerirà alcune prospettive di comprensione del mercato di destinazione ponendo attenzione alle differenze sostanziali di approccio

Salvatore Sportato – fotografo professionista e curatore di un progetto di rilettura socio culturale sul tema del cibo consolidato fra Italia e Mondo presenterà in anteprima un progetto che si realizza nell’anno dell’EXPO in una co-produzione Asian Studies Group e Spazio Tadini Milano e More Mondadori quale punto di mediazione funzionale nel promuovere un dialogo interculturale fra culture del cibo e prospettive di sostenibilità comunicativa fra Italia e Asia per il comparto food: quando cultura diviene servizio all’impresa.

L’occasione è inoltre utile a introdurre servizi sostenibili di internazionalizzazione assistita che CUPI e AICE consolideranno anche sul territorio lodigiano per il 2015, da missioni commerciali a servizi di comunicazione assistita agevolata, B2b funzionale e sviluppo di strumenti di marketing territoriale in ottica EXPO

cupi aice a4 jpeg

L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio di Comune di Lodi, Camera di Commercio di Lodi, e dei Tavoli Tematici di Milano EXPO 2015; i contenuti introdotti sono proposti in collaborazione con Asian Studies Group, associazione specializzata in formazione interculturale su Asia orientale con un Centro Studi Specializzato presente anche a Lodi e NIBI, Nuovo Istituto di Business Internazionale di Promos, centro d’eccellenza per la formazione specialistica su competenze di inerenza a profili professionali di operatori coinvolti in dinamiche di internazionalizzazione di Impresa.

La partecipazione al forum è gratuita fino ad esaurimento posti previa registrazione da confermare all’indirizzo email info@cupiproject.com o compilando il form sottostante

English4Expo: protagonisti nel proprio territorio con strumenti di accoglienza e comunicazione adeguati

Uno degli obiettivi prefissati fin dalle prime riunioni del Direttivo CUPI: pensare globalmente, agire localmente, essere operatori internazionali.

Impossibile cogliere la sfida senza investire in formazione funzionale a  sostenere, nella valorizzazione di strumenti di comunicazione,  la professione di  coloro che dovranno porsi in dinamiche di mediazione, rappresentanza e organizzazione in prospettiva Milano EXPO 2015.

Ecco presentato English4Expo,  in prima assoluta per la Provincia di Lodi e il territorio limitrofo,  un programma interamente gratuito e finanziato dall’Associazione attraverso quote di tesseramento e sostegno di operatori privati coinvolti fin dall’apertura del nostro Centro per l’Unione delle Prospettive Internazionali.

La nostra associazione no profit ha fin da subito sentito la necessità di farsi carico di necessità di internazionalizzazione del territorio in via assolutamente autonoma, professionale e a-politica, dando precedenza ad una “via della concretezza nell’erogazione dei servizi e della voglia di fare rete fra operatori” del medesimo territorio.

In aggiunta, grazie collaborazione con IES Foundation che collabora all’interno Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano,  CUPI coordina con un team di formatori di comprovata esperienza nel mondo della formazione linguistica introdotti da Asian Studies Group, centro studi specializzato in orientalistica con diverse sedi in Italia ma da sempre attento e sensibile alla comunicazione interlinguistica e alle occasioni di sviluppo di competenze a tema internazionale.

I volontari specializzati CUPI svolgeranno laboratori di comunicazione e dibattito guidati in lingua inglese gestiti da collaboratori madrelingua inglese che svilupperanno occasioni di esercizio, confronto e valorizzazione di skills di comprensione solo attraverso l’uso della lingua inglese.

Il programma che seguirà un percorso non abitualmente didattico bensì situazionale e interattivo, con esercizi di lettura, dialogo e ascolto si terrà dal 6 giugno al 10 luglio 2014 in Lodi  ed è  offerto gratuitamente a tutti i tesserati CUPI che hanno ottenuto conferma di adesione dal direttivo.

Al termine del programma sarà possibile accedere a tariffa convenzionata al Project Work  denominato CUPI 4 EXPO che si terrà a Malta in St Julians in una 4 giorni di studi e consolidamento della lingua inglese in collaborazione con EEC Language Institute, lavori e tavole rotonde destinate a mettere in rete collaborazioni di promozione territoriale e scambio servizi fra operatori e consolidare sinergie fattive non solo per l’accoglienza di turisti ma anche operatori stranieri durante la prossima Esposizione Universale.

L’associazione ha già predisposto domanda di patrocinio a Milano EXPO 2015 per tutta l’iniziativa introdotta sul territorio e si augura di fornire un servizio di utilità a quanti sul territorio credono nell’importanza che l’essere players internazionali rivesta per un evento così importante come quello che vedrà il nostro territorio ad essere centro del Mondo per un semestre e oltre.

Offrire una visione che veda in EXPO l’occasione di rivincita ma che guardi oltre per costruire una nuova dimensione di operatività.

Per informazioni info@cupiproject.com

English4expojpeg