Archivi tag: milano expo 2015

FuoriExpo2015 il Made in Italy incontra i turisti negli Hotels a Milano

Inaugurato ufficialmente il primo calendario di attività promozionali targate “FuoriEXPO2015” programma di marketing assistito all’interno delle strutture alberghiere del circuito Accor Hotels su Milano durante il semestre EXPO 2015.

Le attività, coordinate in collaborazione con ADM-EA Consulting , studio di internazionalizzazione specializzato in marketing e comunicazione per la promozione e il posizionamento commerciale in Italia e all’estero con un focusing sui mercati asiatici, prevedono l’inserimento di brand e prodotti all’interno di un calendario di attività che coinvolge operatori del settore food, beverage & entertainment all’interno degli spazi del circuito alberghiero Novotel, Ibis e Mercure.

ibis

L’obiettivo è di offrire agli ospiti del circuito Accor con una particolare attenzione per l’utenza fidelity, una serie di prodotti, omaggi, servizi e suggerimenti diversificati con cui rendere la propria permanenza nella city dell’Expo più interessante e stimolante garantendo occasioni di conoscenza della produzione Made in Italy presentata all’interno di spazi e attività previste dagli Hotel.

happyhourLinate8

La partnership scientifica con Asian Studies Group consolida opportunità di mediazione e comunicazione commerciale verso l’utenza internazionale di provenienza asiatica e supporta l’attività di branding attraverso piattaforme di social media cinesi,  giapponesi e coreani.

Fra le iniziative per le aziende aderenti al programma la possibilità di selezionare un corner espositivo da un minimo di 3 fino ad un massimo di 9 mq da posizionare all’interno degli spazi comuni o nelle vicinanze di sale breakfast e ristorante per promuovere prodotti e attività così come di accedere ad aperitivi a tema con finalità di degustazione assistita o illustrazione di servizi specifici (dal tour enogastronomico da proporre agli ospiti fino ad arrivare a prodotti innovativi dal gluten free fino alla produzione a km 0 o ai ricettari fusion per serate gastronomiche a tema)

NovotelLinatePiscina

Il progetto prevede poi anche una open call per la proposta di contenuti culturali e artistici da accogliere e promuovere nelle serate a tema da parte di associazioni, gruppi artistici, performers, start up creative, libere aggregazioni giovanili italiane e internazionali e quante realtà soprattutto dal mondo delle ONG e associazionismo  stiano cercando di accedere a un programma di promozione all’interno di cornici prestigiose in Milano.

Lo scambio fra cultura, impresa e internazionalità verrà valorizzato all’interno del FuoriEXPO2015 di C.U.P.I. in collaborazione con Accor Hotels in modalità che incontreranno il sostegno di imprese aderenti alle iniziative di marketing e vending preposte nel calendario di attività.

Garden Blaze Talents Management Studio coopera nella valorizzazione di contenuti creativi attraverso ideas for cultural incubator che è nato in occasione di Milano EXPO 2015 e trova accelerazione dalla open call di nuove proposte e talenti.

Inoltre il progetto FuoriEXPO2015 by C.U.P.I. aderisce all’iniziativa Carta dei Valori alla Creatività Giovanile e consolida un’attenzione preminente alla promozione della creatività giovanile all’interno dei percorsi di marketing e sales presentati dai soggetti aderenti.

Fra i servizi offerti in collaborazione con  Pane &Web sezione specializzata del network di servizi commerciali Job Group, l’accesso al portale ufficiale FuoriEXPO2015 all’interno del canale events milano.com che ospiterà una sezione calendario di eventi, una pagina promozionale per ogni azienda aderente e una gallery specifica diffusa su account Instangram FuoriEXPO

Il progetto assicura visibilità e promozione a diverse migliaia di utenti al giorno con la selezione di 3 o 4 strutture per ogni campagna promozionale ed è consentita anche l’opzione di vendita prodotti in aggiunta alle attività di promozione.

Per proporre la candidatura della vs azienda al progetto contattate la nostra associazione con una mail a info@cupiproject.com

Annunci

Milano EXPO – Food & Beverage – le opportunità di marketing sostenibile per le aziende

Vi abbiamo già segnalato #FocusExpo e quali sono le attività che attraverso questo si intende promuovere durante il semestre Expo.

#FocusExpo è un’agenda di lavoro funzionale a valorizzare strumenti di promozione e internazionalizzazione,  con indicazione a servizi operativi programmata da CUPI a favore dei propri consociati attraverso  cui hanno luogo  eventi, incontri, occasioni di promozione e dibattito atti a favorire il contatto tra le aziende italiane e operatori di settore nonché users in genere provenienti da diverse aree del mondo e  che visiteranno Milano e il nostro Paese durante il periodo di Milano Expo  2015.

focus-expo-orizzontale

A tal proposito abbiamo ideato un nuovo progetto di marketing che viene inserito in agenda di lavoro #FocusEXPO a favore di tutta la filiera agroalimentare italiana per rispondere alle necessità sottoposte da diversi operatori  di  introdurre brand  e comunicare  peculiarità produttive nonché storicità aziendali di alto livello al vasto pubblico di visitatori.

Crediamo si possa affermare che il settore food & wine italiano sia tra i più rinomati a livello internazionale, dunque quale vetrina migliore di un’esposizione mondiale per consolidare tale posizione o introdurre dinamiche promozionali assistite nella certezza di incontro e comunicazione con un target di destinazione diversificata e internazionale?

È ormai noto che da regolamento Expo, gli operatori di settore in adesione all’attività divulgativa dei Padiglioni non potranno esercitare un’azione di marketing diretto con veicolo comunicativo legato al brand dei prodotti; pertanto come poter mediare e sostenere la comunicazione in merito al carattere distintivo di Imprese,  delle proprie produzioni ed alla specificità di eccellenze enogastronomiche agli occhi di  oltre 6 milioni di visitatori stranieri e quasi 21 milioni di visitatori previsti che soggiorneranno a Milano per Expo ?

CUPI  ha pensato di rilanciare una prospettiva sostenibile e concreta di formulazione di una strategia di marketing di alto profilo; in collaborazione con un importanti partner alberghieri, leaders del settore dell’Hospitality a livello internazionale e alcuni studi  di consulenza per l’internazionalizzazione di impresa e agenzie di servizi specializzate in eventi e marketing per product-placement su mercati internazionali,  consolidiamo un’opportunità unica per i nostri consociati:

Introdurre in un programma assistito, sostanziato sia da una campagna di direct marketing  con presentazione prodotti  che di “educazione alla conoscenza sulla produzione e sul consumo dei medesimi”, la prospettiva di comunicazione internazionale idonea a garantire un’attenzione specifica al target di destinazione nella cornice offerta dall’Esposizione Universale del 2015.

t5_milano_castello_sforzesco_4e1f0cfc8fb7c_20110714_053628

E’ possibile accedere al nostro programma denominato Food & Beverage – Here’s Milan EXPO too con una selezione di prodotti enogastronomici da introdurre in  importanti alberghi milanesi con utenza internazionale (3-  4 – 5 stars hotel); attraverso  una serie di soluzioni specifiche che prevedono sia corner espositivi che momenti di tasting condiviso e pubblicizzato sia dalla struttura partner che dalle agenzie coinvolte.

HOTEL_EMO_MILANO

L’accesso è garantito su spazi destinati che gli alberghi mettono a disposizione ai propri ospiti e a delegazioni per

  • Breakfast
  • Lunch
  • Dinner
  • Business Meetings
  • Leisure

Le aziende partecipanti e che supereranno una fase di selezione per conformità allo standard di utenza ospite delle strutture,  avranno la possibilità di esporre i propri prodotti e marchi di fronte ad un pubblico che nella totalità dei 6 alberghi, comprende:

  • minimo 1500 breakfast al giorno
  • Ricambio giornaliero del 70% della clientela
  • Eventi e business meetings giornalieri in programma all’interno delle strutture
  • Utenza internazionale
  • Accesso a serate a tema, show cooking, eventi culturali e aziendali in cornici di rilievo offerte dalle strutture

1140_rs_00_p_953x385

Vi è per le aziende aderenti la possibilità di scegliere il proprio Promotional Timing  nell’ aderire al progetto, godendo sia dell’ esposizione / fruizione dei propri prodotti sia dell’accesso in via esclusiva di sponsorship gratuita (inclusa nel pacchetto promozionale) di una serie di eventi e serate a tema offerte al pubblico di ospiti. A seguire la definizione dei Promotional Timing offerti dal programma e le due prospettive di marketing curate in contemporanea su ogni pacchetto.

  • 2 settimane
  • 1 mese
  • 2 mesi
  • 3 mesi
  • Intero semestre Expo
  • Marketing online (campagne social media, riposizionamento online in lingua su piattaforme dedicate di destinazione con attenzione ai parametri social media provenienti da East Asia, comunicazione su brand, prodotto, customer’s involvement in dibattiti mirati)
  • Marketing offline (eventi,  degustazioni assistite, scouting per la top selection di contenuti, contenuti well framed a partecipazione esclusiva o comunque selezionata a seconda del prodotto introdotto nel programma di promozione,  comunicazione assistita in sinergia con i responsabili PR e relazioni esterne di ogni marchio aderente)

#FocusExpo con il proprio assetto di servizi è la risposta di CUPI ad una reale necessità del mondo produttivo e dell’eccellenza enogastronomica italiana di accedere a soluzioni sostenibili e specializzate di promozione, strutturate su parametri specifici di comunicazione, ancor più preziose se alla portata di un sostenuto afflusso di visitatori e condotte con competenza nella gestione di target internazionale

Le aziende interessate a partecipare al progetto di promozione  Food & Beverage – Here’s Milan EXPO too presso i nostri partnered hotel milanesi non esitino a contattarci a info@cupiproject.com o compilate il form a conclusione dell’articolo informativo.

A seguire lo scadenzario per proporre candidature

– Dal 9 marzo al 30 aprile: possibilità di accedere fino a esaurimento soluzioni e spazi al primo trimestre di promozione (Maggio – Giugno – Luglio) durante EXPO 2015.

English4Expo: protagonisti nel proprio territorio con strumenti di accoglienza e comunicazione adeguati

Uno degli obiettivi prefissati fin dalle prime riunioni del Direttivo CUPI: pensare globalmente, agire localmente, essere operatori internazionali.

Impossibile cogliere la sfida senza investire in formazione funzionale a  sostenere, nella valorizzazione di strumenti di comunicazione,  la professione di  coloro che dovranno porsi in dinamiche di mediazione, rappresentanza e organizzazione in prospettiva Milano EXPO 2015.

Ecco presentato English4Expo,  in prima assoluta per la Provincia di Lodi e il territorio limitrofo,  un programma interamente gratuito e finanziato dall’Associazione attraverso quote di tesseramento e sostegno di operatori privati coinvolti fin dall’apertura del nostro Centro per l’Unione delle Prospettive Internazionali.

La nostra associazione no profit ha fin da subito sentito la necessità di farsi carico di necessità di internazionalizzazione del territorio in via assolutamente autonoma, professionale e a-politica, dando precedenza ad una “via della concretezza nell’erogazione dei servizi e della voglia di fare rete fra operatori” del medesimo territorio.

In aggiunta, grazie collaborazione con IES Foundation che collabora all’interno Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano,  CUPI coordina con un team di formatori di comprovata esperienza nel mondo della formazione linguistica introdotti da Asian Studies Group, centro studi specializzato in orientalistica con diverse sedi in Italia ma da sempre attento e sensibile alla comunicazione interlinguistica e alle occasioni di sviluppo di competenze a tema internazionale.

I volontari specializzati CUPI svolgeranno laboratori di comunicazione e dibattito guidati in lingua inglese gestiti da collaboratori madrelingua inglese che svilupperanno occasioni di esercizio, confronto e valorizzazione di skills di comprensione solo attraverso l’uso della lingua inglese.

Il programma che seguirà un percorso non abitualmente didattico bensì situazionale e interattivo, con esercizi di lettura, dialogo e ascolto si terrà dal 6 giugno al 10 luglio 2014 in Lodi  ed è  offerto gratuitamente a tutti i tesserati CUPI che hanno ottenuto conferma di adesione dal direttivo.

Al termine del programma sarà possibile accedere a tariffa convenzionata al Project Work  denominato CUPI 4 EXPO che si terrà a Malta in St Julians in una 4 giorni di studi e consolidamento della lingua inglese in collaborazione con EEC Language Institute, lavori e tavole rotonde destinate a mettere in rete collaborazioni di promozione territoriale e scambio servizi fra operatori e consolidare sinergie fattive non solo per l’accoglienza di turisti ma anche operatori stranieri durante la prossima Esposizione Universale.

L’associazione ha già predisposto domanda di patrocinio a Milano EXPO 2015 per tutta l’iniziativa introdotta sul territorio e si augura di fornire un servizio di utilità a quanti sul territorio credono nell’importanza che l’essere players internazionali rivesta per un evento così importante come quello che vedrà il nostro territorio ad essere centro del Mondo per un semestre e oltre.

Offrire una visione che veda in EXPO l’occasione di rivincita ma che guardi oltre per costruire una nuova dimensione di operatività.

Per informazioni info@cupiproject.com

English4expojpeg

 

Arte e Sviluppo sostenibile a Lodi: Progetto patrocinato Milano EXPO in collaborazione con Punto Enel

Switch on your creativity: in gara i nativi globalizzati 

L’ESTETICA DI GIOVANI EUROPEI E ASIATICI IN VISTA DI EXPO 2015

patrocini_EN_boxneg

 

Mostra itinerante delle 10 opere finaliste inclusa la vincitrice del premio “Enel Dialogo internazionale tra culture 2013-2014” presentato anche a Lodi

Lodi, 16 Aprile 2014 ore 17.30.  Le opere dei 10 giovani artisti europei e asiatici finalisti del concorso SWITCH ON YOUR CREATIVITY 2013 / 2014 approdano in esclusiva presso PUNTO ENEL di Lodi in Via Strada Vecchia Cremonese 18. Per l’occasione sarà introdotta nella versione itinerante la selezione di cinque opere a rappresentanza internazionale. (Corea, Italia, Giappone, Europa).

Il concorso internazionale organizzato da Asian Studies Group in collaborazione con Punto Enel Milano, ha visto il 19 febbraio durante la serata inaugurale presso PUNTO ENEL di Via Broletto 44 a Milano, la premiazione di opere di artisti internazionali che hanno espresso idee ed emozioni sul tema dello sviluppo sostenibile in vista dell’Expo 2015.

Il concorso inaugura un nuovo filone progettuale che si consoliderà di anno in anno con l’assegnazione del premio al Dialogo Internazionale tra Culture, quest’anno titolato Premio Enel al Dialogo Internazionale tra Culture 2013-2014

Le dieci opere finaliste compongono la mostra Europa ed Asia a dialogo: visioni creative sul tema dello sviluppo sostenibile a Milano, in occasione dell’Expo 2015 accessibile gratuitamente dal 16 Aprile anche presso Punto Enel Lodi

LOGO FOTO SWITCH ON

La mostra veicolata nel Lodigiano consente ad Asian Studies Group di introdurre una serie di novità legate al progetto e alla rete di operatori coinvolti. La mostra in oggetto rappresenta inoltre uno dei primi percorsi di promozione artistica e giovanile realizzati da un’associazione lodigiana a ricevere il patrocinio Milano Expo 2015.

Durante l’inaugurazione interverranno:

Responsabile Punto Enel Lodi,  Gusmaroli Andrea che introdurrà il percorso condiviso in intenti e strumenti convogliati dall’azienda a sostegno del Premio Internazionale tra Culture

Presidente Asian Studies Group Italia,  Dott. Paolo Cacciato che presenterà le novità della seconda edizione del concorso Switch On Your Creativity e il coinvolgimento dell’Associazione lodigiana in progetti a contenuto EXPO

Vice Presidente di Lodi Export,  Dott. Paolo Caresana che introdurrà la condivisione di tematiche a sviluppo internazionale sostenute dal Consorzio per l’Internazionalizzazione delle Imprese del lodigiano.

Vice Presidente C.U.P.I.,  Ing. Simone Carinelli  che presenterà il sostegno del Centro per l’Unione della Prospettive Internazionali del territorio coinvolto con Asian Studies Group in progetti formativi e culturali (English for Expo).

Rappresentanti delle istituzioni pubbliche .

La mostra evento è stata sponsorizzata da JAL – Japan Air Lines e Samsung con il patrocinio del consolato generale del Giappone a Milano, del consolato generale della Repubblica di Corea, del Comune di Milano e di Expo 2015. Fra i partner scientifici la collaborazione annovera il coinvolgimento del Nuovo Istituto di Business Internazionale NIBI.

 

LODI 2015: living Expo. ECCO LA PROPOSTA DI CUPI

Mentre le istituzioni creano la cornice per il grande evento del 2015, noi ci stiamo muovendo per promuovere progetti concreti che siano di aiuto alle realtà produttive del territorio.
CUPI PROPOSTA
Presenteremo tutto in modo dettagliato nelle prossime settimane, anche attraverso una conferenza stampa.
Nel frattempo, ecco alcune linee guida per capire i quattro punti su cui stiamo lavorando. 
FORMAZIONE:
Rapportarsi con soggetti internazionali, innanzitutto, significa parlare la loro lingua.  Per questo, stiamo organizzando programmi accelerati di lingua inglese, dedicati agli operatori economici, ai professionisti, agli esercenti e alle associazioni di categoria.
Questa la base per ogni tipo di contatto, di affare, di relazione internazionale, sia per l’Expo 2015, sia per proiettarsi verso una visione globale che non può che arricchire il territorio.
Lo staff che seguirà questi corsi, ovviamente, è composto da professionisti madrelingua statunitensi.
 CONSULENZA:
Creare una rete di impresa, dalla sera alla mattina, non è facile. Eppure il network è il punto fondamentale anche per accedere ai bandi presentati da Regione e Camera di commercio.
Cupi intende offrire consulenza proprio per la creazione di contratti di rete, che possano offrire maggiore visibilità alle imprese e ai loro prodotti.
 MARKETING:
La rete di imprese diventa il punto di partenza di una promozione commerciale per cui Cupi si sta dando da fare creando contatti oltre frontiera.
Stiamo creando un programma di introduzione multilingue per gli operatori che vogliono promuovere la propria attività nell’anno dell’Expo, con una presentazione della loro agenda di servizi e progettualità.
CULTURA:
Cupi non sottovaluta l’aspetto culturale come mezzo di promozione del territorio.
Il nostro primo progetto, il concorso internazionale Switch on your creativity, ha già ricevuto il patrocinio di Milano EXPO 2015, e presto farà scalo a Lodi, avendo come organizzatore un’associazione lodigiana.
Cupi, ora, è in Korea, dove sta lavorando su altri contatti utili per lanciare l’edizione 2.0 del concorso.
Nel frattempo, stiamo lavorando su altri progetti di promozione culturale, che coinvolgeranno in primis le scuole, e che porteranno gli studenti lodigiani a rapportarsi con i loro coetanei del resto del mondo sul tema dello sviluppo e dell’alimentazione sostenibile.

LODI2015 – living Expo: IL TERRITORIO NON SI RASSEGNA A FARE DA COMPARSA, MA VUOLE VIVERE L’EXPO DA PROTAGONISTA

DSC_0104

Marketing e sostegno per la messa in rete delle imprese e delle associazioni: ecco cosa ha promesso la Provincia di Lodi, ieri, al Parco Tecnologico, dove ha convocato un convegno per parlare di “Lodi2015-living Expo”. Nell’ottica del commissario straordinario Cristiano Devecchi, deve diventare un vero e proprio “fuori-Expo”.

Le oltre duecento persone presenti in sala hanno così ascoltato una lezione tenuta da Paolo Migliorini, responsabile Turismo ed eventi della Provincia, che ha parlato di come creare un pacchetto turistico in grado di attrarre persone sul territorio nei mesi di Expo.

Questo dà l’idea di come, nel Lodigiano, si stiano ancora costruendo le fondamenta, mentre a Milano e nel resto di Lombardia ormai si è giunti alle ultime rifiniture prima che i famosi 20 milioni di visitatori atterrino a Milano.
Anche noi di Cupi eravamo presenti per capire cosa potesse offrire l’adesione a Lodi2015, che vantaggi le imprese e le associazioni possano avere attraverso questo logo, se non il fatto di essere inserite in un calendario di eventi che per ora è solo un miraggio. “Un mio sogno”, come l’ha definito il commissario straordinario, che non ha mancato di ricordare la probabile soppressione dell’ente nei prossimi tre mesi.
Paola Esposti, segretario generale della Camera di commercio di Lodi, ha riproposto un bando in collaborazione con Regione Lombardia, per l’assegnazione di 300mila euro alle imprese in grado di mettersi in rete. Niente di nuovo: la proposta era già stata lanciata il mese scorso, e ancora non è stata stilata nella sua versione definitiva.

Poche certezze anche sul fronte Regione: il consigliere Pietro Foroni ha infatti chiamato in causa il governatore Maroni. “Per sua volontà, nella stesura del bilancio, stiamo ricavando un fondo importante per le imprese” ha spiegato Foroni, ma non ha messo sul piatto numeri o date precise.
L’unica data fissa è il 30 aprile. Entro quel giorno si dovranno consegnare in Provincia le schede correttamente compilate con una descrizione del progetto che si vuole presentare, e i finanziatori che la sostengono.

SCHEDA PROGETTO

Conferenza Stampa Presentazione Direttivo e sezioni operative CUPI

Primo Incontro Aperto con la stampa del direttivo del C.U.P.I. – Centro per l’Unione di Prospettive Internazionali del Territorio – Associazione di Promozione Sociale e Fondo – Gruppo a Sostegno allo sviluppo delle dinamiche di cooperazione internazionale 

Giovedi 6 marzo alle ore 11.30 presso l’Hotel Europa in Viale Pavia 5 Lodi

Nasce a Lodi un nuovo centro per la creazione di una rete di operatori diversificati a sostegno della valorizzazione di prospettive di internazionalizzazione culturale, professionale, istituzionale 

Il direttivo dell’Associazione C.U.P.I. presenterà i soci fondatori, la sede legale della neo associazione lodigiana e introdurrà gli operatori coinvolti nella gestione dell’agenda programmatica 2014 – 2015

Interverranno fra i presenti del Direttivo

Dott. Paolo Cacciato – Presidente C.U.P.I., 

docente di marketing strategy su Asia Orientale nei Master in Internazionalizzazione di impresa presso Nuovo Istituto di Business Internazionale Milano, presidente Asian Studies Group Italia, con delega alla sezione “sviluppo comunicazione internazionale e dei processi di internazionalizzazione su Far East” dell’Associazione

Ing. Simone Carinelli – Vice presidente C.U.P.I., 

titolare dell’impresa Carinelli & Piolini,  portavoce del progetto “Fattoria” che ospiterà in territorio lodigiano il primo vero e proprio incubatore di start up, arti e mestieri del lodigiano a coinvolgimento internazionale, con delega alla sezione “sviluppo relazioni sul territorio e incubatore professionale”

Dott. Paolo Caresana – Socio Fondatore e membro del direttivo C.U.P.I., 

Agente Reale Mutua Assicurazioni Filiale di Melegnano e Vicepresidente Lodi Export, consorzio lodigiano per l’internazionalizzazione,  socio titolare dell’azienda Nuvoline srl, con delega alla sezione “relazioni con le imprese del territorio”

Geom. Abramo Oppizzi – Socio Fondatore e membro del direttivo C.U.P.I.,

Titolare dell’Hotel Europa di Lodi, rappresentante dell’Associazione Albergatori della Provincia di Lodi, con delega alla sezione “hospitality ed eventi di marketing territoriale” dell’Associazione

Dott. Federico GaudenziSocio Fondatore e membro del direttivo C.U.P.I.,

Giornalista de Il Cittadino con delega alla sezione “comunicazione e cultura giovanile” dell’Associazione.

Prof. Paolo PalamitiSocio Fondatore e membro del direttivo C.U.P.I.,

consigliere all’EuroParlamento di Strasburgo e Bruxelles, docente all’Univ. L. Bocconi di Milano e coordinatore della sezione “sviluppo relazioni e dinamiche europee” dell’Associazione