Archivi tag: simone carinelli

FIRME, CONFERENZA STAMPA, PRESENTAZIONE PUBBLICA: CUPI INIZIA IL SUO VIAGGIO

Intervento del dott. Federico Gaudenzi –  Consigliere Segretario dell’Associazione C.U.P.I.

Finalmente si comincia. Statuto, firme, marche da bollo e burocrazia non hanno fermato la voglia di fare che ha caratterizzato la nascita di Cupi.

Ieri mattina il nostro primo confronto pubblico, con la presentazione alla stampa dell’intero progetto, occasione che ha radunato anche diversi operatori del tessuto economico ed imprenditoriale della città, incuriositi da un’iniziativa assolutamente nuova per il panorama lodigiano.

Nella hall dell’Hotel Europa di Lodi, il presidente Paolo Cacciato ha illustrato, in una conferenza stampa pubblica, le linee guida che, a partire già dai prossimi giorni, serviranno per dar via a un lavoro concreto sul territorio.

“Concretezza è la parola d’ordine – ha esordito Cacciato -: progetti anche piccoli, ma chiari”, e in grado di essere avviati subito grazie alla snellezza dell’apparato organizzativo del direttivo, che è strutturato su diversi settori, e permette un’ampia autonomia decisionale dei vari membri.

È questo che distingue le parole dai fatti, che distingue gli impegni programmatici della politica, spesso smarriti nella burocrazia, dalla libertà intellettuale di un’associazione formata da privati, tenuti insieme soltanto dalla voglia di mettersi in gioco e creare davvero una rete tra gli operatori del territorio.

Fin da subito ha destato curiosità il progetto Fattoria, accennato dal vicepresidente Simone Carinelli e dal membro del direttivo Diego Bruni: un’idea che sarà resa pubblica in via definitiva nelle prossime settimane.

Il socio fondatore Paolo Caresana, con la sua esperienza di professionista anche all’interno del consorzio Lodi Export, ha invece fatto un intervento più generale, parlando delle potenzialità che un territorio può avere se solo si lascia contagiare da una mentalità più aperta.

Questo, d’altronde, è il nostro obiettivo, come hanno spiegato anche Federico Gaudenzi, referente per comunicazione e politiche di cultura giovanile, Abramo Opizzi, cui è assegnata la parte relativa all’hospitality, e Paolo Palamiti, che si occupa di relazioni e dinamiche europee.

Il primo sasso è stato lanciato nella città di Lodi, e come anelli concentrici nell’acqua, presto seguiranno altri progetti volti ad animare sempre di più il territorio con uno sguardo oltre le frontiere del Lodigiano, dell’Italia e dell’Europa.

Annunci

Sportello ASIA di ASG e La Fattoria presentati oggi come volano per promuovere professioni e opportunità

Si è tenuta oggi la cerimonia di consegna diplomi di lingue orientali per i corsisti Asian Studies Group sede di Lodi presso l’Hotel Europa in Viale Pavia a Lodi.

L’occasione ha permesso di introdurre l’avvio dell’attività associativa del nostro C.U.P.I. sul territorio lombardo, sostanziando alcune delle maggiori novità inserite in agenda anche grazie alla collaborazione con operatori e associazioni in loco.

Si ringrazia Abramo Oppizzi e l’Associazione albergatori della Provincia di Lodi che ha ospitato l’evento e ha messo a disposizione del CUPI gli spazi aggregativi per diffondere la comunicazione ufficiale del centro.

Presenti al pomeriggio, la direzione Asian Studies Group e coordinamento CUPI,  Paolo Cacciato  insieme ai soci fondatori Diego Bruni di Bruni Costruzioni e Simone Carinelli di Carinelli e Piolini per il progetto La Fattoria: primo polo multidisciplinare che svilupperà  sul territorio opportunità di co-working dinamico  con un’attenzione specifica per aziende start up e accoglienza di operatori stranieri sul territorio all’interno degli spazi di condivisione. Un sostegno specifico verrà offerto anche attraverso soluzioni di crown funding e di cooperazioni nei servizi che verranno sostenute all’interno degli stessi operatori nella struttura.

La collaborazione con Asian Studies Group intensifica il coinvolgimento di giovani professionisti personalmente coinvolti in percorsi di studio e di networking con l’Asia orientale anche all’interno dell’agenda di attività che CUPI svilupperò negli spazi de la Fattoria in Lodi.

bruni

Così come il progetto Sportello ASIA di Asian Studies Group garantisce l’accesso a internship di valore con regolare contratto di apprendistato / stage in East Asia viceversa la sinergia con CUPI permette di accogliere giovani professionisti e universitari da Asia e da altre parti del mondo per veicolare comunicazione, apporti, know how e prospettive di cooperazione con aziende e operatori in loco, soprattutto all’interno degli spazi polivalenti di La Fattoria.

Grande soddisfazione da parte del direttivo C.U.P.I. che oltre a sottolineare energia, entusiasmo e risorse finanziarie messe assieme da comparto privato per l’avvio dell’attività associativa , rimanda la stampa e gli operatori interessati a partecipare in qualità di associati ad una prossima occasione specifica dove verrà presentato ufficialmente il direttivo e l’agenda inerente ai seguenti punti

– visione internazionale alla base di un rilancio sostenibile e funzionale del territorio.

– accoglienza operatori stranieri e del flusso turistico nella promozione del marketing del territorio attraverso calendario di eventi / percorsi che siano promossi a livello internazionale.

– formulazione dei servizi e dei contenuti funzionali alla creazione della domanda per lo sviluppo delle opportunità di rilancio del territorio e degli operatori economici

– formazione diversificata per esercenti commerciali, professionisti e società civile in grado di sostenere l’accoglienza e l’offerta dei servizi durante l’anno dell’EXPO.

– piattaforma di sviluppo delle dinamiche di internazionalizzazione per le imprese del territorio in comunicazione con Lodi Export, consorzio all’internazionalizzazione delle imprese del territorio.

– opportunità di co-working con accesso ad una rete di operatori coinvolti nel crown funding sostenibile all’interno di La Fattoria